Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 38 minuti fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRiapertura Scuola, i dubbi del governatore

Cronaca

De Luca:«Partenza il 24 settembre? Non so»

Riapertura Scuola, i dubbi del governatore

Per il Presidente della Regione Campania ci sono ancora troppe incognite

Scritto da (Francesca De Simone), domenica 13 settembre 2020 12:47:07

Ultimo aggiornamento domenica 13 settembre 2020 12:47:07

Sulla partenza della scuola in Campania ci sono ancora molte incertezze ed a scatenare dubbi è lo stesso presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che ieri pomeriggio ha mostrato perplessità sulla data di "start". A chi gli domandava se la scuola fosse pronta a riprendere, il governatore ha risposto: "Oggi no, il 24 settembre non so".

De Luca ha evidenziato come allo stato attuale ci siano ancora troppi nodi da sciogliere. «Non sappiamo - ha detto - quanti banchi siano arrivati ad oggi, né quanti siano i docenti. Combatteremo per impedire che quelli già in organico siano mandati a 500 chilometri di distanza, per il trasporto intendiamo attivare contratti integrativi di servizi con società private, di cui già ci si avvaleva per le gite scolastiche, per aumentare i mezzi e garantire la sicurezza degli studenti nell'avvio del nuovo anno scolastico». Poi ha ricordato che la Regione ha già contestato due orientamenti del governo nazionale: «A nostro parere - ha detto- è sbagliato rendere facoltativi i test sierologici per il personale scolastico e per questo, qui, in Campania sono obbligatori». L'altro aspetto su cui la Regione è in disaccordo è rappresentato dalla misurazione della temperatura corporea. «Abbiamo deciso, pur non essendo di nostra competenza, di dare tremila euro ai presidi per l'acquisto di termoscanner per la misurazione della temperatura all'interno gli istituti scolastici». «Quindi - ha concluso De Luca - ci stiamo facendo carico di ritardi del ministero della Pubblica istruzione».

In poche parole, la riapertura del 24 viene messa in dubbio, alla luce delle carenze evidenziate, quindi, la settimana che si apre domani sarà decisiva per capire se effettivamente ci saranno le condizioni per iniziare o meno nella data stabilita al momento.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

In Campania 2.046 casi su 15.260 tamponi

In Campania ancora in rialzo la curva dei contagi. Si registrano infatti 2.046 positivi, 420 dei quali identificati da test antigenici rapidi, su un totale di 15.260 tamponi per un tasso del 13,4%. Ieri era del 12,96, il giorno precedente del 10,5. Si registrano 36 deceduti, 7 dei quali nelle ultime...

Cronaca

De Luca: “Stamperemo 4 milioni di card per i vaccinati”

Ad oggi "abbiamo distribuito centomila card di avvenuta vaccinazione, stamperemo altre 4 milioni di card. Credo possa essere una cosa importante dare una garanzia, dimostrare che abbiamo zone, comuni, operatori turistici che possono garantire sicurezza. E' una carta in più". Lo ha detto, in diretta streaming...

Cronaca

Angri: società in bancarotta, sequestrati 800 mila euro a due fratelli

Avevano svuotato il patrimonio di una società in bancarotta, lasciando in piedi solo i debiti con il Fisco: la Guardia di Finanza di Salerno sequestra beni per 800 mila euro ai due fratelli titolari dell'impresa di Angri. Gli accertamenti delle Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati sono iniziati nel...

Cronaca

Fermato in strada con droga in auto, arrestato spacciatore salernitano

Uno spacciatore salernitano di 41 anni è stato sorpreso mentre effettuava consegne di droga a bordo della sua auto . Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno infatti lo hanno trovato in possesso di cocaina crack, all'esito di un controllo. I poliziotti, infatti, hanno appurato che lo...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi