Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRifiuti Tossici tombati nella Piana del Sele: Coldiretti: ”Non penalizzare agricoltura d’eccellenza”

Cronaca

Rifiuti Tossici tombati nella Piana del Sele: Coldiretti: ”Non penalizzare agricoltura d’eccellenza”

Scritto da (Anna Sarno), martedì 23 febbraio 2021 16:35:05

Ultimo aggiornamento martedì 23 febbraio 2021 16:36:05

"Un caso isolato e limitato che non deve in alcun modo danneggiare il comparto agricolo della Piana del Sele, primo polo produttivo d'Italia per la quarta gamma, area di produzione della mozzarella di bufala dop e di numerosi prodotti di eccellenza a marchio". Lo ribadisce il una nota il presidente di Coldiretti Salerno Vito Busillo a proposito dell'inchiesta dei Carabinieri per associazione a delinquere aggravata e traffico illecito di rifiuti. "I prodotti della Piana del Sele, che riforniscono il 75 per cento della quarta gamma italiana, sono sicuri e di assoluta qualità - ricorda Busillo - il disciplinare in materia di produzione, confezionamento e commercializzazione contiene una serie di parametri vincolanti sulla sicurezza alimentare e sulla qualità che devono essere rispettati nel ciclo produttivo e nella distribuzione. I prodotti della Piana del Sele tutti, dalla mozzarella di bufala DOP alle tipicità a marchio, meritano rispetto, non affermazioni allarmistiche assolutamente ingiustificate". Coldiretti Salerno ricorda, a proposito dei prodotti di IV gamma, che il comparto riveste una fetta sempre più importante del mercato italiano ed estero proprio grazie ai concetti di sicurezza e qualità percepiti dai consumatori: "Ogni prodotto segue un iter di etica, sostenibilità ambientale e certificazioni di qualità - spiega Busillo - grazie all'utilizzo responsabile delle risorse idriche e le buone pratiche agricole. Insomma, il settore investe moltissimo per garantire ai consumatori prodotti di qualità e tracciabili: i controlli vengono garantiti in tutte le fasi del processo produttivo, dalla coltivazione alla lavorazione fino all'imbustamento, frutto di una costante ricerca e innovazione da parte degli imprenditori agricoli che negli anni hanno investito tantissimo per assicurare sempre nuovo slancio al comparto. Parlare di rifiuti tossici significa penalizzare tantissimi imprenditori seri che lavorano in quest'area e che ogni giorno lavorano per portare sulle tavole italiane produzioni di alta qualità".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Controlli anti-Covid, 180 persone multate per mancato uso mascherina

Anche nel corso dei giorni appena trascorsi l'attività di prevenzione ed i controlli per il contenimento della diffusione del Coronavirus Covid-19 sono continuati su tutto il territorio provinciale. Le forze dell'ordine hanno conseguito i seguenti risultati: 8817 persone controllate; 5447 veicoli controllati;...

Cronaca

Covid, le varianti fanno paura anche in Campania

Rimanere in casa il più possibile, evitare le occasioni di contatto con persone che non rientrano nel proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie, rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie (compresi i provvedimenti di quarantena dei contatti stretti dei casi accertati...

Cronaca

Ennesima aggressione a controllore, i sindacati chiedono l'intervento del Prefetto

Dopo l'aggressione ai danni di un verificatore, in una nota unitaria del settore trasporti esprimono il loro sdegno: «Condanniamo aspramente, l'ennesima e vile aggressione perpetrata a Mercatello sulla linea "8" ai danni di un lavoratore di Busitalia Campania da parte di un utente facinoroso, scagliatosi...

Cronaca

Covid: balzo in avanti del contagio in tutta la Campania

Salgono vertiginosamente i contagi in Campania con un'incidenza più del doppio rispetto alla media nazionale. E restano i ritardi sui vaccini. Preoccupa l'ulteriore balzo in avanti della curva dei contagi in Campania. Appena qualche ora fa l'incidenza dei positivi sul totale dei tamponi effettuati superava...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi