Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 minuti fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaRisorgiamo Italia, i ristoratori salernitani consegnano le chiavi in Comune

Cronaca

Risorgiamo Italia, i ristoratori salernitani consegnano le chiavi in Comune

Scritto da (admin), mercoledì 29 aprile 2020 10:14:27

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 aprile 2020 10:29:32

Circa 400 ristoratori salernitani hanno aderito al Flash Mob di protesta "Risorgiamo Italia". La scena vista ieri è stata praticamente la stessa nei vari esercizi commerciali: insegna accesa, locale vuoto, un tavolo apparecchiato e il titolare che spiega perché è pronto a consegnare idealmente le chiavi della sua creatura al Comune. Bar, ristoranti, pub, pizzerie, vinerie, piadinerie si sono ritrovati uniti nella stessa battaglia: accendere simbolicamente la luce dopo quasi due mesi di buio. In diverse città italiane, migliaia di ristoratori hanno inscenato questa protesta pacifica amplificata tramite i social network con lo scopo di sollecitare adeguate misure di sostegno. Sono pochi quelli che hanno avuto la possibilità di attrezzarsi per il servizio di "delivery", con le rigide condizioni imposte da decreti ed ordinanze. Stamattina i ristoratori salernitani si sono recati a Palazzo di Città per consegnare le chiavi dei locali: per motivi di sicurezza, solo una delegazione ha avuto la possibilità di incontrare in sala giunta il sindaco Vincenzo Napoli ed il capostaff Enzo Luciano, ai quali i partecipanti hanno esposto i motivi del loro dissenso ma anche delle proposte per cercare di venire fuori, assieme alle istituzioni da questo momento estremamente complicato. Vicinanza e sostegno da parte del primo cittadino di Salerno che auspica una ripartenza quanto più celere nel rispetto sempre della salute di tutti e delle norme di distanziamento sociale messe in atto per contrastare questa pandemia. L’amministrazione comunale sta verificando tutte le provvidenze dell'organo preposto per mettere in campo azioni che possano dare sollievo al comparto. In occasione di questo incontro, il sindaco Napoli ha esortato ancora una volta la cittadinanza a non commettere passi falsi e a rispettare le regole perché tutti insieme possiamo farcela.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Cronaca

Rissa a Nocera Inferiore, identificati due giovani

Sono stati identificati due dei giovani coinvolti nella rissa avvenuta domenica pomeriggio in pieno centro a Nocera Inferiore. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno denunciato due ragazzi di 24 e 28 anni residenti nel napoletano. I fatti La rissa si è consumata poco dopo le 18.30 all'incrocio...

Cronaca

Covid 19, boom di positivi in Campania: +243

Notevole incremento di positivi in Campania al coronavirus. Secondo il bollettino delle ultime 24 ore sono stati infatti 243 contro il 171 di ieri: ma si registra una drastica riduzione di tamponi effettuati con 3.405 rispetto al dato precedente di 7.632. Il totale dei positivi in Campania sale a 10.503...

Cronaca

Nocera Inferiore, rissa in pieno centro

Non sono stati ancora identificati i giovani che ieri pomeriggio hanno seminato il panico con una rissa nel cuore di Nocera Inferiore, all'incrocio tra via Garibaldi e corso Vittorio Emanuele. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore stanno indagando per capire il movente e ricostruire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi