Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Saba abate

Date rapide

Oggi: 5 dicembre

Ieri: 4 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaRistoratori, coraggio!

Cronaca

Riaperture con pochi clienti, tra problemi logistici e i timori dei cittadini

Ristoratori, coraggio!

Molti hanno deciso di chiudere per sempre, l'invito è a ripensarci

Scritto da (Ivano Montano), mercoledì 28 aprile 2021 11:25:33

Ultimo aggiornamento mercoledì 28 aprile 2021 11:25:33

Aperti. Al momento, più per arieggiare i locali che altro. Con lo sguardo fisso fuori, nella speranza che entri qualche avventore, nell'attesa di un significativo segnale di ripartenza vera e propria, perché la macchina un po' arrugginita rimessa in moto soltanto lunedì scorso allo scattare della zona gialla è ancora ingolfata e per andare a pieno regime avrebbe bisogno di un pizzico di fiducia in più da parte della gente, che evidentemente ancora tentenna sull'opportunità o meno di concedersi un pranzo o una cena pre-coprifuoco in uno dei tanti ristoranti cittadini.

Certo, non è facile riprendere il filo del discorso interrotto da oltre un anno di pandemia, con annessi lockdown e cambi di colore che hanno portato in dote restrizioni sfuse e a pacchetti, una di queste sembra francamente insuperabile per quei locali del centro storico - graziosi e accoglienti quanto piccoli - che logisticamente non hanno la possibilità di posizionare tavoli all'aperto. La speranza è che non mollino, i nostri ristoratori. La speranza è che anche quelli, ce ne sono diversi, che hanno deciso di arrendersi e chiudere bottega per sempre possano riflettere un attimo, ripensarci, tenere accesa quella fiammella perché l'incedere della campagna vaccinale sta diventando più serrato, perché prima o poi dovrà rispuntare il sole dopo la lunga notte buia.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Stadio Arechi, scoperti 8 lavoratori irregolari percettori del reddito di cittadinanza

Continuano gli accertamenti dei militari dell'Arma finalizzati a verificare la corretta corresponsione del reddito di cittadinanza. Nel pomeriggio di domenica 21 novembre 2021, al termine di mirati accertamenti e verifiche, avviati presso lo stadio comunale "Arechi" di questa città, nel corso dell'incontro...

Cronaca

Il Prefetto vieta le manifestazioni in alcune piazze e vie di Salerno

Per contenere la diffusione del virus da Covid-19 è stata adottata dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la direttiva che inibisce l'utilizzo di alcune strade del comune di Salerno per scongiurare la concomitanza di manifestazioni di piazza con l'evento "Luci d'Artista". Il provvedimento rientra...

Cronaca

Vaccini anti Covid ai bimbi tra i 5 e gli 11 anni in Campania. Si parte il 16 dicembre

Parte il 16 dicembre con una giornata dedicata solo alla campagna di vaccinazione contro il covid per i bambini della Campania dai 5 agli 11 anni. Lo annuncia la Regione Campania che stamattina ha svolto una riunione con il governatore Vincenzo De Luca e i rappresentanti sanitari per organizzare l'avvio...

Cronaca

Covid Campania, 1.216 contagi su 32.948 test

Leggero calo dell'indice di contagio, meno ricoverati in terapia intensiva ma netto aumento dei malati nei reparti ordinari. È quanto emerge dall'ultimo bollettino Covid della Campania. I contagi del giorno sono 1.216 a fronte di 32.948 test: il tasso di positività è del 3,69% contro il 4,09 di ieri....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi