Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSalernitana, è festA

Cronaca

La gioia della città , i messaggi del sindaco Napoli e dell'arcivescovo Bellandi

Salernitana, è festA

Tre gol - Anderson su rigore e poi Casasola e Tutino - contro il Pescara lanciano i granata in massima serie

Scritto da (Francesca Salemme), lunedì 10 maggio 2021 16:45:34

Ultimo aggiornamento lunedì 10 maggio 2021 16:45:34

Al triplice fischio dell'arbitro Prontera all'«Adriatico» di Pescara, la Salernitana vede la serie A. 3-0 contro il Pescara. Un risultato rotondo, perfetto. Una promozione che arriva esattamente dopo ventitré anni.

Era il 10 maggio 1998, è il 10 maggio 2021.

A Salerno esplode, inesorabilmente, la festa per la squadra che raggiunge la massima serie, senza passare per i play off.

Il capoluogo salernitano si tinge di granata, dall'alto, per strada, sui balconi vengono finalmente esposti drappi, striscioni e bandiere che finora, in maniera scaramantica, nessuno aveva tirato fuori. Ma il colore granata non colora solo il capoluogo ma anche altre realtà della provincia dove è forte l'appartenenza per la Salernitana. Una festa di tifosi che ha immediatamente coinvolto i vari quartieri di Salerno ed i luoghi simbolo del tifo granata, tra questi lo storico campo sportivo "Vestuti" a Piazza Casalbore, simbolo della prima promozione in massima serie, nel dopoguerra.

Un salto di qualità atteso fin dall'inizio del campionato, poi diventato quasi realtà durante le ultime giornate.

Dopo il match di venerdì scorso contro l'Empoli, l'ultima partita del campionato cadetto ha sancito il sogno dei salernitani. In molti hanno seguito la partita nei diversi bar e ristoranti del centro cittadino, con tanto di maglietta e sciarpe al seguito.

Al '67 del secondo tempo, la prima esplosione gioia con la rete di Anderson su rigore che ha trascinato già tantissima gente in strada. Primi fuochi e fumogeni in tutte le zone della città. Con la rete di Casasola al 72' e il centro di Tutino all'81' i freni inibitori si sono rotti e i clacson e le trombette, le urla di gioia hanno iniziato a riempire l'aria.

"Grazie Salernitana. Esultiamo per la conquista della Serie A. Complimenti alla società, a mister Castori, alla squadra ed a tutto lo staff per un'impresa storica. La Serie A è stata conquistata con pieno merito superando ogni difficoltà. Grazie ai tifosi, che pur non potendo frequentare lo stadio, hanno trasmesso alla Salernitana entusiasmo e passione inimitabili. Questa promozione, dedicata a tutti noi ed ai tifosi granata in Cielo, è una grande carica d'energia che accompagnerà la piena ripresa economica e sociale della nostra comunità. La Serie A porterà Salerno all'attenzione nazionale ed internazionale promuovendo le nostre bellezze ed attrazioni. Saremo pronti a cogliere questa opportunità. A cominciare dai lavori di adeguamento dello Stadio Arechi in gran parte già realizzati. Coloriamo di granata i nostri cuori. Viviamo la festa con gioia e responsabilità: il granata è il colore dei sogni che diventano realtà. Macte Animo! Forza Salerno e Forza Salernitana", così il sindaco di Salerno, Enzo Napoli, pochi minuti dopo la fine del match. Palazzo Guerra, sede del Comune, stasera sarà illuminato di granata, colore identitario.

Anche l'arcivescovo Andrea Bellandi ha voluto partecipare alla festa affidando un messaggio a Facebook: "SalernitanA, che gioiA! Per la gente, per l'intera città e per tutto il Sud. E anche per me!".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Muore a 14 anni di Covid,

Era riuscito a sconfiggere il Coronavirus, si era negativizzato lottando contro l'infezione per 90 giorni ma Mario Ruocco non è riuscito a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. A soli 14 anni ha dovuto affrontare giorni difficili e, nonostante la sua incredibile forza...

Cronaca

Vaccini, l’Asl di Salerno riprogramma la campagna vaccinale

Alla luce degli ultimi sviluppi, anche l'Asl di Salerno rivede i suoi piani in relazione alla campagna vaccinale. A seguito delle indicazioni inviate dal Ministero della Salute, in risposta ai chiarimenti richiesti dall'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati ridefiniti alcuni aspetti. Pertanto,...

Cronaca

Rifiuti pericolosi stoccati a Buccino, denunciata titolare di un’azienda

A Buccino i carabinieri Forestale hanno sequestrato un'area dove erano stati depositati in maniera illegale 370 metri cubi di rifiuti, pericolosi e non. L'area e i cumuli di rifiuti sono stati scoperti in prossimità di una ditta di lavorazione dei tessuti. Deferita la titolare dell'azienda nei confronti...

Cronaca

Richiami vaccini Campania, l’Asl Salerno si riorganizza

Sarà necessario riorganizzare il calendario per garantire le dosi di vaccini a mRna. La Campagna vaccinale prosegue, fa sapere l'Asl Salerno, ma la linea seguita dalla Regione Campania in merito ai richiami per i cittadini che hanno fatto la prima dose di vaccino contro il Covid19 con Astrazeneca, cambia...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi