Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSalernitana – Roma, l’odissea dei tifosi

Cronaca

Forti disagi ieri per raggiungere ed entrare allo stadio

Salernitana – Roma, l’odissea dei tifosi

Tra difficoltà di parcheggio e code interminabili ai varchi d’ingresso, molti tifosi, ieri, hanno impiegato diverse ore per riuscire a “conquistare” il proprio posto all’interno dell’impianto di via Allende

Scritto da (Francesca De Simone), lunedì 30 agosto 2021 13:05:04

Ultimo aggiornamento lunedì 30 agosto 2021 13:05:04

Di certo non si può dire buona la prima per Salernitana - Roma e non per quello che è accaduto in campo, ma per l'organizzazione degli ingressi allo stadio. Tutto, o quasi da rifare. Code lunghissime davanti ai varchi di ingresso dell'Arechi, con persone in fila per più di due ore prima di riuscire ad arrivare ai tornelli. L'invito fatto dalla stessa società a presentarsi con largo anticipo allo stadio, per agevolare tutte le procedure e i controlli necessari (biglietto e green pass) è stato raccolto dai tifosi, però, già partire dalle 19.30, cioè più di un'ora prima della gara, le file ai cancelli di ingresso erano lunghissime con persone in coda da diverso tempo. Tredicimila tifosi allo stadio a Salerno non si vedevano da tempo, eppure la capienza è ridotta ed i numeri dell'Arechi sono di gran lunga inferiori a quelli di altri impianti di serie A, dove non sono state necessarie ore di fila per riuscire ad entrare.

I nuovi controlli relativi ai green pass rappresentano sicuramente un ostacolo in più, ma non possono essere l'unico alibi per le difficoltà e i disagi di ieri. Sembra scontato che tra le prime misure da adottare, c'è quella di aumentare il numero dei varchi aperti per consentire l'accesso ai tornelli e, di conseguenza, cercare di accelerare i controlli di tagliando e certificato verde. Inoltre, a tutto questo ci sono da aggiungere i forti disagi incontrati dai tifosi per raggiungere l'Arechi e parcheggiare nei pressi. Le aree di sosta disponibili sono state prese immediatamente d'assalto, altre erano delimitate dai new jersey per motivi di ordine pubblico. Di conseguenza in molti hanno dovuto raggiungere l'impianto a piedi dopo aver lasciato l'auto in altre zone, Arbostella o via San Leonardo, in quest'ultimo caso, con il sottopasso pedonale chiuso, era necessario attraversare a piedi l'intera area industriale. In presenza di chiusure straordinarie per motivi di ordine pubblico (come quella del sottopassaggio e di determinate strade di accesso allo stadio o di adiacenti aree di sosta), sarebbe opportuno, magari, attrezzare delle navette per evitare che raggiungere l'Arechi diventi una sorta di odissea.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Cronaca

Pontecagnano, rapporti sessuali con un uomo conosciuto in chat. Arrestato 17enne per estorsione

Lo ha ricattato dopo aver avuto rapporti sessuali con lui in cambio di soldi. Così un 17enne, residente a Pontecagnano, è stato arrestato di carabinieri della locale stazione. Le accuse sono di estorsione aggravata e continuata e induzione alla prostituzione minorile. I due, un 17 enne e un 46enne, avevano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi