Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSalerno Pulita in sciopero per 24h (martedì 11 febbraio)

Cronaca

Salerno Pulita in sciopero per 24h (martedì 11 febbraio)

Scritto da (admin), venerdì 7 febbraio 2020 17:25:55

Ultimo aggiornamento sabato 8 febbraio 2020 11:25:29

Salerno Pulita nell’assicurare, i servizi essenziali e le prestazioni indispensabili al fine di limitare i disagi, ha convocato i rappresentanti sindacali per un incontro "di raffreddamento" lunedì pomeriggio.

Dunque martedì 11 febbraio il personale di Salerno Pulita sciopererà, forse. Lo stato di agitazione, proclamato dalla Filas dopo il sit in di protesta organizzato sotto il Comune di Salerno una decina di giorni fa, però sembra non essere condiviso dalle altre sigle sindacali che, invece, chiedono di "rispettare gli accordi presi e sostenere il percorso avviato dall’amministratore unico della società, Nicola Sardone". Proprio Sardone ha avvisato, attraverso una nota diffusa ieri sera, la Prefettura, il Comune e la cittadinanza degli eventuali disagi e disservizi, mentre – d’altrocanto - ha convocato in sede i rappresentanti di tutte le sigle sindacali per lunedì pomeriggio alle ore 15.30. Uno dei nodi da sciogliere resta lo spazzamento del centro città che passerà dai dipendenti comunali al personale di Salerno Pulita precedentemente impegnato nei servizi presso gli uffici giudiziari, appalto non rinnovato. Il Comune spendeva circa 4 milioni l’anno, Salerno Pulita ne chiede poco meno di 2 e mezzo ma l’amministrazione Napoli non sarebbe disposta a investire più di un milione e mezzo. L’altro tema, ancora più caldo, è l’atteso passaggio da part time a tempo pieno di oltre cento lavoratori, passaggio previsto entro il 15 marzo ma non ancora perfezionato. L’auspicio è che l’incontro possa congelare lo sciopero. Stando ai numeri, le persone che potrebbero decidere di aderire non dovrebbero essere più di una settantina ma non si esclude che, alla fine, per i motivi più svariati decidano di partecipare anche lavoratori appartenenti ad altre sigle sindacali.

rank:

Cronaca

Cronaca

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina all'aperto in Campania. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale numero 72, firmata dal governatore Vincenzo De Luca, e in vigore da oggi fino al 4 ottobre prossimo. In caso di violazione accertata dalle forze dell'ordine, scatta la sanzione amministrativa...

Cronaca

In fuga nella notte per le vie di Salerno, 2 arresti

Fuga rocambolesca nella notte per sfuggire al controllo della polizia. Gli agenti, alle ore 3.00 circa, hanno notato dei giovani a bordo di un'autovettura PEUGEOT 108 con targa estera che si aggirava con fare sospetto in Via Posidonia a Torrione. All'Alt della polizia, il conducente, che in un primo...

Cronaca

Scuola: Ad Agri si torna tra i banchi il 9 ottobre; ad Eboli 1° ottobre

Ad Eboli, le scuole riaprono il 1° ottobre 2020. Il Sindaco, Massimo Cariello, su richiesta dei dirigenti scolastici della Città e per garantire ulteriori interventi di sicurezza e sanificazione, ha individuato una nuova data di apertura delle scuole del territorio. Slitta, quindi, a giovedì 1° ottobre...

Cronaca

Coronavirus in Campania: 195 positivi nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore ad esito di 6.027 tamponi effettuati. Sono 105 i guariti, nessun decesso. Il totale dei contagiati è di 11.102, di cui 457 deceduti e 5.488 guariti. Gli attuali positivi sono 5.157. Il totale dei tamponi effettuati è di 559.258.

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi