Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSalerno Pulita: sciopero Fials rallenta raccolta dell’indifferenziato in città

Cronaca

Salerno Pulita: sciopero Fials rallenta raccolta dell’indifferenziato in città

Scritto da (admin), martedì 11 febbraio 2020 10:46:36

Ultimo aggiornamento martedì 11 febbraio 2020 10:46:36

Difficoltà nella raccolta e nello spazzamento dei rifiuti a Salerno città per lo sciopero di una parte degli addetti di Salerno Pulita aderenti alla Fials. Riesce a metà nei numeri, ma crea comunque problemi alla raccolta dei rifiuti lo sciopero indetto a Salerno Pulita dal sindacato autonomo della Fials, in rottura con le altre sigle sindacali. Nonostante l’appello fatto ieri sera dal Comune di Salerno a non conferire i rifiuti indifferenziati, se non strettamente necessario, in molte strade hanno fatto la loro comparsa cumuli di spazzatura, rimanendo per ore a fare bella mostra senza essere raccolti. Solo a metà mattinata, una volta riorganizzato il servizio con squadre create ad hoc, mezzi più capienti e mappe di intervento ridisegnate per lenire il disagio, Salerno Pulita è riuscita a tamponare l’emergenza garantendo i servizi essenziali. La raccolta è iniziata dal centro storico compatto per proseguire in Ospedale, nelle caserme, nelle scuole, nei mercati cittadini. Fonti di Salerno Pulita confermano, al momento in cui scriviamo, un’adesione allo sciopero del settore spazzamento pari al 17% della forza lavoro. La punta massima si è avuta nel comparto raccolta, dove ha aderito il 34% dei dipendenti. Numeri alla mano, si tratta di una settantina di persone, cui vanno aggiunte le assenze programmate ed impreviste per permessi, ferie, legge 104, malattia e maternità. Più alta l’adesione nelle ore pomeridiane. Il motivo dello sciopero è nella rimodulazione degli straordinari per contenere i costi: si era arrivati fino a punte di 400 ore di straordinario, obiettivamente insostenibili alla luce degli obiettivi fissati dal Comune di Salerno. Ma c’è comunque un accordo che garantisce i livelli occupazionali, il passaggio di nuove aree di cui occuparsi contenuto nella convenzione appena rinnovata, l’introduzione del tempo pieno per gli ex interinali ad orario attualmente ridotto. Rassicurazioni che solo alla Fials non sono bastate.

rank:

Cronaca

Cronaca

La vicinanza del Presidente Strianese ai comuni colpiti dal maltempo

La vicinanza del Presidente Strianese ai comuni colpiti dal maltempo Allerta arancione in sette regioni italiane:da Nord a Sud Italia, è allarme maltempo. Danni in varie città e stamattina una tromba d'aria si è abbattuta anche a Salerno, nella zona orientale colpendo soprattutto il quartiere di Torrione....

Cronaca

Covid 19: i positivi di oggi, in Campania, sono 253 su 7600 tamponi effettuati

"O c'è rigore o chiudiamo tutto": così il presidente De Luca nel corso della diretta del venerdì durante la quale ha reso noto , il bollettino di oggi e le previsioni sui contagi. "La Campania - ha detto il Governatore - è la regione più delicata e più esposta d'Italia perché siamo la Regione che ha...

Cronaca

Protezione civile Regione Campania: prorogata allerta meteo

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato la vigente allerta meteo fino alle 6 di domenica mattina sull'intero territorio regionale.Fino alle 6 di domani, sabato 26 settembre, il livello di criticità idrogeologica dovuto all'intensità dei temporali è di colore Arancione (ad eccezione per...

Cronaca

Tromba d’aria a Salerno: molti danni

In molti video amatoriali la tromba d'aria che s'è abbattuta stamani su Salerno è ripresa da angolazioni di diverse nella sua impressionante progressione. Tanta gente, al risveglio, ha notato il vortice formarsi poco al largo, in linea d'aria davanti al quartiere di Torrione. Ed è proprio lì che la tromba...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi