Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 45 minuti fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSalerno Pulita, tra luci e ombre

Cronaca

Pubblicati i dati del sondaggio tra utenti: criticità e punti di forza

Salerno Pulita, tra luci e ombre

In 1007 hanno risposto al sondaggio lanciato dalla Partecipata

Scritto da (Ivano Montano), sabato 2 gennaio 2021 10:17:32

Ultimo aggiornamento sabato 2 gennaio 2021 10:17:32

Dal sondaggio emergono luci ed ombre. Il primo dato che balza all'occhio e che fa giustizia anche delle ricorrenti polemiche sul sistema adottato in città per la raccolta dei rifiuti, il cosiddetto "porta a porta", è che i salernitani lo gradiscono. Tra chi lo ritiene molto soddisfacente e chi soddisfacente si raggiunge la percentuale del 61,74%. Non si può dire, invece, la stessa cosa per la raccolta del vetro. Il 58,37% la ritiene inadeguata perché le campane per la raccolta sono insufficienti, con strade importanti della città che ne sono del tutto sprovviste. Tra le "luci" i salernitani inseriscono anche i centri di raccolta Fratte e Arechi (con un'alta percentuale di giudizi positivi, pari all'83,07% ) e il ritiro domiciliare degli ingombranti, con un più che lusinghiero 73,15%. "Bocciata" Salerno Pulita alla voce "spazzamento delle strade". Qui, i giudizi positivi si fermano appena al 23,20%, Gli utenti denunciano l'assenza di spazzini in molte strade anche per più giorni, la scarsa professionalità di taluni operatori che raccolgono solo le carte e lasciano cicche di sigarette, terriccio e deiezioni canine sui marciapiedi.

"Eravamo consapevoli che questa fosse la primaria criticità - afferma l'Amministratore Unico, Antonio Ferraro - e non a caso abbiamo accorpato la responsabilità della raccolta e dello spazzamento. Il nuovo corso, che mi auguro sia proficuo quanto prima, dovrebbe portare ad un più razionale utilizzo del personale. E i primi risultati, grazie anche all'uso intensivo delle nuove spazzatrici si iniziano a intravedere, tra qualche mese - aggiunge Ferraro - ci rivolgeremo di nuovo ai salernitani per verificare se ci sono stati i miglioramenti auspicati". Critiche vengono mosse anche al servizio di risposta alle telefonate degli utenti, altra carenza storica di Salerno Pulita a cui si sta già provvedendo accentrando via via in unico centralino tutte le chiamate in entrata. Per il resto i cittadini chiedono più cestini gettacarte per strada e raccoglitori diffusi sul territorio per gli olii esausti. Infine, le persone che hanno risposto al sondaggio si dividono quasi equamente tra maschi e femmine; la diversità di genere non ha inciso nelle risposte e c'è identità di giudizi anche tra fasce d'età diverse. Tra le note positive, i commenti di soddisfazione per il servizio di raccolta dedicato presso le abitazioni degli utenti in quarantena, apprezzato anche per la disponibilità, la puntualità degli appuntamenti concordati e la professionalità degli operatori di Salerno Pulita impegnati a fronteggiare l'emergenza Covid sul fronte dei rifiuti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La droga dei terroristi passava per il porto di Salerno

La droga dell'Isis, proveniente dalla Siria, transitava per il porto di Salerno per poi ripartire per il Medio Oriente: il traffico internazionale di stupefacenti è stato ricostruito dalla Guardia di Finanza a partire dal maxisequestro dello scorso anno, fino ad arrivare all'arresto di ieri di Amato,...

Cronaca

Green pass all’interno dei ristoranti, cosa cambia per i gestori

Si parla tanto in queste ore del green pass. Da dopodomani, venerdì 6 agosto, i cittadini dovranno fare i conti con l'obbligo di mostrare il certificato verde in alcune situazioni. Di conseguenza cambia, ad esempio, l'organizzazione all'interno dei locali delle attività di ristorazione. I ristoratori...

Cronaca

Vaccini in tour, buona la prima a Camerota

Buona la prima per il tour dei vaccini: nella tappa iniziale di Marina di Camerota, dalle 18 alle 2 di notte, sono state somministrate ben 1200 dosi. Grazie all'iniziativa della Regione Campania, in collaborazione con l'Asl di Salerno e l'Anci, la postazione mobile ieri ha cominciato il suo viaggio dal...

Cronaca

Green pass: si va verso obbligo per docenti e Ata

Da settembre green pass obbligatorio per docenti e personale Ata, ma non per gli studenti: sono queste le ultime indiscrezioni in merito al decreto Covid per la scuola, al varo domani. Il governo è al lavoro per limare il testo che sarà al centro della cabina di regia, poi sottoposto alle Regioni ed...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi