Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Teresa del Bambino Gesù

Date rapide

Oggi: 1 ottobre

Ieri: 30 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSalerno, riparte la movida: prudenza, fiducia, regole, controlli. Appello del sindaco

Cronaca

Salerno, riparte la movida: prudenza, fiducia, regole, controlli. Appello del sindaco

Scritto da (admin), venerdì 22 maggio 2020 09:30:34

Ultimo aggiornamento venerdì 22 maggio 2020 14:16:52

A Salerno la movida riparte sottotono. Pochi irriducibili tra i tavoli disposti secondo le regole anti-contagio ed un calo del fatturato già quantificato in due terzi rispetto all’era pre-Covid. In giro, ieri sera, c’era anche il sindaco Napoli, che è voluto essere al fianco dei ristoratori alla ripresa del servizio ai tavoli, chiedendo a gestori e a avventori della Movida di rispettare le limitazioni in questo fine settimana. Primi aperitivi, una pizza dopo settimane d’attesa, voglia di ricominciare, ma l’apertura di ristoranti e pizzerie senza orari e di bar e pub fino alle 23 non ha cambiato la sostanza. A Salerno nessun assembramento e molti locali ancora chiusi perché debbono adeguarsi e valutare i costi di una ripartenza con limitazioni. Previsto un serrato piano di controlli. Le dichiarazioni del sindaco "La percentuale di nuovi tamponi positivi è ormai ridotta ai minimi termini. Cresce di giorno in giorno il numero dei guariti, si svuotano i reparti di terapia intensiva. La situazione sanitaria è, insomma, sotto controllo. Ma la battaglia contro il Covid-19 - continua Napoli - non è terminata. Anzi proprio in questi giorni comincia la battaglia più dura e decisiva. È necessario infatti conciliare la riprese delle attività di ogni tipo con la tutela della salute personale e collettiva Servono dunque le stesse attenzioni e comportamenti responsabili praticati nella prima fase dalla stragrande maggioranza dei nostri concittadini. Ieri sera sono passato in diversi ristoranti per salutare gestori, personale ed i primi clienti. Ho trovato un clima sereno, voglia di fare fiducia reciproca. Mi attendo una situazione analoga anche nel fine settimana nei locali della movida Sono convinto che i gestori e gli avventori sapranno rispettare le regole di sicurezza tutelando la salute.Mi rivolgo sopratutto ai giovani affinché si divertano in modo responsabile riassaporando dopo mesi di stop il piacere di ritrovare gli amici. Non possiamo rischiare per un eccesso di euforia o superficialità di vanificare tutti i sacrifici. Sono certo che tutti faranno la propria parte ed ancora una volta Salerno darà prova di esser una comunità solidale, rispettosa delle regole, capace di esser un esempio anche nella fase di ripresa. Abbiamo altresì - conclude il Sindaco - programmato, d'intesa con le forze dell'ordine, anche un serrato piano di severi controlli. Non saranno consentiti comportamenti irregolari da parte sia dei gestori che degli avventori. I contravventori saranno duramente sanzionati". https://www.facebook.com/175755065786397/videos/2488561764788871/

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

Completato lo screening deciso dalla Regione su tutto il personale scolastico

Convocata dal presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, si è tenuta oggi una riunione con tutti i direttori generali dell'Asl, delle Aziende Ospedaliere e con i componenti dell'Unità di Crisi. Particolare attenzione è stata dedicata al mondo della scuola nella regione Campania,...

Cronaca

Immuni in rete con le altre app di tracciamento europee

Dal prossimo 17 ottobre Italia, Germania e Irlanda saranno i primi Paesi a potersi connettere, al sistema Ue che consente il dialogo tra le app nazionali per il tracciamento dei contagi Covid, assicurando il loro funzionamento oltre confine. Il sistema si chiama Gateway, e non richiede l'installazione...

Cronaca

Coronavirus: crescita dei contagi soprattutto nelle regioni del Centro-Sud

Si è ridotta la letalità del Covid-19: se fino a giugno morivano quasi 15 pazienti su cento oggi ne muoiono circa 12. Ma i contagi da coronavirus sono in forte crescita soprattutto nelle regioni del Centro-Sud, con Sardegna, Campania, Lazio e Sicilia che dal 16 giugno al 24 settembre, mostrano un incremento...

Cronaca

Covid 19, contagi costanti: +287

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno:287 Tamponi del giorno: 5.584 Totale positivi: 12.742 Totale tamponi: 595.991 ​Deceduti del giorno: 0 Totale deceduti: 463 Guariti del giorno: 139 Totale guariti: 6.166

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi