Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScacco matto ai mercanti di droga

Cronaca

La Squadra Mobile di Salerno ha arrestato undici persone che facevano parte di un'associazione dedita allo spaccio di stupefacenti

Scacco matto ai mercanti di droga

Traffico internazionale, con merce proveniente anche da Spagna e Paesi Bassi

Scritto da (Francesca De Simone), lunedì 7 giugno 2021 12:59:46

Ultimo aggiornamento lunedì 7 giugno 2021 12:59:46

Sono finite in manette con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti le undici persone arrestate stamani all'alba dalla Squadra Mobile di Salerno. L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. In carcere sono finiti in sette, mentre un altro indagato è irreperibile ed al momento è ricercato. Gli altri tre sono finiti ai domiciliari. Quasi tutte le persone coinvolte sono originarie della provincia di Napoli, soltanto uno di loro è nato in Germania. Il gruppo gestiva il traffico di droga su un ampio territorio, da Salerno a Scafati, alla zona vesuviana dell'hinterland napoletano e intratteneva rapporti stretti con associazioni criminali dell'agro, ma anche con alcune attive a livello internazionale. Secondo quanto emerso dalle indagini, il "dominus" dell'organizzazione criminale è stato individuato in Vincenzo Starita. Sarebbe stato il 41enne di Pompei a promuovere e finanziare un ampio traffico di cocaina e hashish, con la collaborazione di associazioni criminali estere. Sono stati così organizzati anche trasporti di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti provenienti da Spagna e Paesi Bassi. Durante le indagini, inoltre, due dei componenti dell'associazione criminale sono stati arrestati, nel 2018, in flagranza di reato. Si tratta del 42enne Mario Miranda e del 71enne Luigi Canfora, entrambi di Castellammare di Stabia. Il primo è stato sorpreso a trasportare, a bordo di un convoglio veicolare, 630 Kg di hashish accuratamente occultati all'interno del rimorchio, il secondo era stato trovato in possesso di oltre 11 kg di cocaina.

La combinazione degli elementi raccolti ha consentito di ritenere per tutti gli indagati la grave piattaforma indiziaria e di emettere la misura cautelare nei confronti di:

  1. STARITA Vincenzo, nato a Pompei (NA) il 30.08.1980, custodia cautelare in carcere;
  2. SPERA Liberato, nato a Gragnano (NA) il 19.07.1963, custodia cautelare in carcere;
  3. MIRANDA Mario, nato a Castellammare di Stabia (NA) l'8.07.1979, custodia cautelare in carcere;
  4. TUFANO Giovanni, nato a Castellammare di Stabia (NA) il 6.03.1979, custodia cautelare in carcere;
  5. BONAVOLTA Mariano, nato a Napoli il 26.10.1975, custodia cautelare in carcere;
  6. BONAVOLTA Salvatore, nato a Cercola (NA) il 6.09.1985, custodia cautelare in carcere;
  7. ROMITO Francesco, nato in Germania il 16.09.1972, custodia cautelare in carcere;
  8. CANFORA Luigi, nato a Castellammare di Stabia (NA) il 13.10.1950, custodia cautelare degli arresti domiciliari;
  9. COZZOLINO Luigi, nato a Ottaviano (NA) il 19.01.1982, custodia cautelare degli arresti domiciliari;
  10. MUCERINO Biagio, nato a San Gennaro Vesuviano (NA) il 2.02.1976, custodia cautelare degli arresti domiciliari.

Al momento, è irreperibile e ricercato un indagato destinatario della misura cautelare della custodia in carcere.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

21670 positivi in Campania, 25 i morti: virus continua a correre

Su 130.426 test esaminati, sono 21.670 i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania, con un tasso di positività al 16,6% (ieri 17,41%). Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala 25 nuovi decessi nelle ultime 48 ore, a cui se ne aggiungono altri 13 dei giorni precedenti ma registrati in...

Cronaca

Agriturismi, Coldiretti: in Campania si stima un calo di circa 30mila visitatori

Il bilancio che Coldiretti fa del 2021 sul fronte turistico è decisamente poco rassicurante. L'anno si è infatti chiuso con quasi un milione di arrivi in meno rispetto a prima della pandemia, principalmente per effetto del crollo delle presenze degli stranieri, ma sono calati anche gli italiani. Il 2021...

Cronaca

Ordine dei Medici: “Forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario territoriale”.

Il presidente Giovanni D'Angelo, assieme ai membri coordinamento degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri della Campania da lui presieduto, esprime forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario dopo le decisioni di sospensione temporanea delle attività di elezioni e di specialistica ambulatoriale...

Cronaca

A Salerno il liceo Severi diventa hub vaccinale

Il Direttore Generale dell'ASL, Iervolino, a seguito della richiesta della dirigente scolastica Barbara Figliolia, ha autorizzato la somministrazione del vaccino anti Covid- 19 (prima, seconda e terza dose) presso il liceo scientifico "F. Severi" di Salerno. Nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 gennaio...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana