Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pasquale Baylon

Date rapide

Oggi: 17 maggio

Ieri: 16 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScarcerato Napolitano, il chirurgo accusato di omicidio plurimo colposo

Cronaca

I giudici del tribunale del Riesame hanno rimesso in libertà il primari

Scarcerato Napolitano, il chirurgo accusato di omicidio plurimo colposo

Le motivazioni della sentenza diranno molto di più

Scritto da (Andrea Siano), martedì 22 dicembre 2020 10:29:22

Ultimo aggiornamento martedì 22 dicembre 2020 10:29:22

Torna libero Carmine Napolitano, il primario della clinica Tortorella finito al centro di un'inchiesta per omicidio colposo plurimo.

I giudici del tribunale del Riesame hanno rimesso in libertà il primario della Chirurgia Oncologica della casa di Cura Tortorella, Carmine Napolitano, messo agli arresti domiciliari il 9 dicembre scorso da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Zambrano del Tribunale di Salerno. Le indagini dei Carabinieri e della Procura, coordinate dal procuratore capo Borrelli, sono durate oltre un anno e mezzo e non sono ancora concluse. I domiciliari per Napolitano erano scattati sulla base di accuse gravissime, relative ai sei decessi sospetti, avvenuti dopo interventi chirurgici demolitivi e ritenuti inutili dai consulenti della Procura.

Ma proprio quelle consulenze sono alla base anche del verdetto del Riesame, che ha dovuto accogliere quanto eccepito dai legali del dott. Napolitano, guidati dall'avvocato Formicola. Il collegio difensivo, infatti, ha sollevato il problema del deposito fuori termine delle perizie dei ctu nominati dalla Procura, rendendo di fatto inutilizzabili le risultanze dei medici chiamati a verificare la correttezza delle diagnosi e delle indicazioni terapeutiche di trattamento per i pazienti deceduti dopo le operazioni fatte dai chirurghi Carmine Napolitano e Marco Clemente, braccio destro del primario della Tortorella.

Le motivazioni della sentenza diranno molto di più e consentiranno alla Procura di elaborare un ricorso, ma Napolitano nel frattempo torna libero con a carico la sola interdizione dalla professione medica. Per il collega Clemente, invece, si attende la fissazione dell'udienza che deve esaminare la richiesta di revoca dell'interdizione. Le accuse erano di omicidio plurimo colposo.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Riaperture, cambiano le regole

Gli incoraggianti dati delle ultime ore porteranno ad un nuovo provvedimento che sarà operativo dal 24 maggio e che riscriverà una serie di regole e restrizioni. Nelle prossime ore arriverà il via libera dalla cabina di regia del governo. Per quanto riguarda il coprifuoco, l'indicazione era di posticiparlo...

Cronaca

Vaccini al polo cantieristica nautica di Salerno

Cambia luogo la postazione mobile dedicata alle vaccinazionianti-Covid che trova collocazione presso il Polo cantieristica nautica in località Capitolo San Matteo, nella zona orientale di Salerno. Siamo nella parte finale di via Salvatore Allende, dopo lo stadio Arechi. Qui tutti gli over 60 iscritti...

Cronaca

Rissa tra minori a Salerno: proseguono le indagini, residenti preoccupati

La rissa tra minorenni scoppiata sabato sera sul Lungomare Trieste e poi terminata in via Roma, con il ferimento di due ragazzi, è finita sotto i riflettori anche a livello nazionale. La violenza in strada in pieno centro, all'ora della movida, che dovrebbe essere soggetta a determinate regole anti-covid,...

Cronaca

Droga al quartiere Fortino, Polizia arresta spacciatore ad Eboli

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti ad Eboli. Nei pressi di un comprensorio di edilizia, nel gergo conosciuto anche col nome di "Fortino", gli Agenti hanno compiuto dei servizi di prevenzione per il consumo di stupefacente in detto quartiere. Proprio nei...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi