Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 48 minuti fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScarichi nel fiume Sarno: indagini Procura Nocera vanno avanti

Cronaca

Proseguono le indagini della Procura di Nocera Inferiore

Scarichi nel fiume Sarno: indagini Procura Nocera vanno avanti

Scoperti molti scarichi abusivi

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 17 febbraio 2021 10:26:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 febbraio 2021 10:26:48

Proseguono le indagini della Procura di Nocera Inferiore ed i controlli dei Carabinieri per la tutela ambientale nei confronti delle aziende insediate nel bacino del fiume Sarno. Scoperti molti scarichi abusivi.

Sotto osservazione ci sono il fiume Sarno ed i suoi affluenti, per capire quanto incidono sull'inquinamento di quei corsi d'acqua gli scarichi illegali da alcune aziende del territorio. Nelle ultime settimane, i Carabinieri del NOE di Salerno hanno controllato gli opifici industriali nell'area di bacino del Sarno e dei torrenti Solofrana e Cavaiola.

Le indagini disposte dal pm Roberto Lenza e coordinate dal Procuratore capo del Tribunale di Nocera, Antonio Centore, hanno messo a fuoco reati ambientali che hanno spinto a chiedere ed ottenere dal Gip un decreto di sequestro preventivo dell'impianto di un noto stabilimento per la produzione di conglomerati cementizi e di un impianto di frantumazione e produzione di calcestruzzo. I titolari sono stati deferiti.

Nel corso del sopralluogo, i Carabinieri hanno accertato che l'azienda non è in possesso di alcuna autorizzazione allo scarico delle acque reflue, che venivano convogliate illecitamente, nell'alveo S.Croce, affluente del torrente Cavaiola. I reflui di dilavamento dei piazzali, interessati dallo stoccaggio di consistenti quantità di materiali e rifiuti inerti, miscelandosi con altri agenti inquinanti come idrocarburi, perdevano la connotazione originaria di fenomeno neutro per l'ecosistema, diventando veri e propri reflui industriali, dannosi per l'ambiente.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La droga dei terroristi passava per il porto di Salerno

La droga dell'Isis, proveniente dalla Siria, transitava per il porto di Salerno per poi ripartire per il Medio Oriente: il traffico internazionale di stupefacenti è stato ricostruito dalla Guardia di Finanza a partire dal maxisequestro dello scorso anno, fino ad arrivare all'arresto di ieri di Amato,...

Cronaca

Green pass all’interno dei ristoranti, cosa cambia per i gestori

Si parla tanto in queste ore del green pass. Da dopodomani, venerdì 6 agosto, i cittadini dovranno fare i conti con l'obbligo di mostrare il certificato verde in alcune situazioni. Di conseguenza cambia, ad esempio, l'organizzazione all'interno dei locali delle attività di ristorazione. I ristoratori...

Cronaca

Vaccini in tour, buona la prima a Camerota

Buona la prima per il tour dei vaccini: nella tappa iniziale di Marina di Camerota, dalle 18 alle 2 di notte, sono state somministrate ben 1200 dosi. Grazie all'iniziativa della Regione Campania, in collaborazione con l'Asl di Salerno e l'Anci, la postazione mobile ieri ha cominciato il suo viaggio dal...

Cronaca

Green pass: si va verso obbligo per docenti e Ata

Da settembre green pass obbligatorio per docenti e personale Ata, ma non per gli studenti: sono queste le ultime indiscrezioni in merito al decreto Covid per la scuola, al varo domani. Il governo è al lavoro per limare il testo che sarà al centro della cabina di regia, poi sottoposto alle Regioni ed...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi