Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaScuola con didattica a distanza, arrivano i tablet per chi non ce li ha

Cronaca

Scuola con didattica a distanza, arrivano i tablet per chi non ce li ha

Scritto da (admin), sabato 28 marzo 2020 12:57:37

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 aprile 2020 16:21:51

Dispositivi elettronici in comodato d’uso gratuito per gli studenti in condizioni di svantaggio per dare a tutti il diritto all’istruzione attraverso la didattica a distanza. Le scuole sono chiuse per l’emergenza coronavirus ma non si fermano. Il Miur ha destinato delle risorse per l’acquisto di dispositivi elettronici da dare alle scuole che poi li assegnano in base alle necessità a chi è sprovvisto di computer o tablet in casa. Il tutto consegnato agli studenti attraverso il personale della Protezione Civile. Il Comune di Salerno ha attivato il servizio per gli istituti scolastici aderenti, nel pieno rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19. La scuola deve far fronte ad una situazione totalmente nuova dal punto di vista organizzativo ed emotivo. Spesso la scuola svolge anche questo ruolo, fondamentale per la crescita dei giovani e quindi degli adulti del domani. Ecco perché, nonostante le difficoltà tecniche o le problematiche di varia natura, la didattica a distanza non deve essere considerata una possibilità ma una necessità. Per consentire a bambini e ragazzi di non perdere il contatto visivo con i docenti e anche di andare avanti con i programmi in maniera il più vicino possibile alla normalità. Perché assegnare i compiti attraverso una piattaforma online non basta. Anche se a distanza, una spiegazione orale è importante, fondamentale. Altrimenti di norma sarebbe inutile andare ogni mattina a scuola. "Bisogna stare in ogni modo accanto ai ragazzi, per la piena consapevolezza della funzione che si è chiamati a svolgere e che va ben oltre l’insegnamento". Questo l’invito del ministro Azzolina rivolto a docenti e dirigenti per promuovere, in ogni modo, la didattica a distanza. Anche attraverso la disponibilità di dispositivi (come tablet) da destinare agli studenti che ne sono sprovvisti. Questo periodo di emergenza può aver aperto una nuova strada per la scuola italiana fatta di piattaforme online, libri digitali e didattica a distanza. https://www.facebook.com/175755065786397/videos/553102608938586/

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi