Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Tommaso d'Aquino

Date rapide

Oggi: 28 gennaio

Ieri: 27 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScuola in Campania, riapertura graduale in base al numero dei contagi

Cronaca

Oggi in presenza solo infanzia e primi due anni delle elementari

Scuola in Campania, riapertura graduale in base al numero dei contagi

Da lunedì 18 gennaio inizierà la valutazione per le altre classi

Scritto da (Alessandro Ferro), lunedì 11 gennaio 2021 13:19:27

Ultimo aggiornamento lunedì 11 gennaio 2021 13:19:27

Da oggi si torna a scuola, in Campania solo per infanzia e i primi due anni delle elementari ma la presenza in aula stamane non è stata piena. Per tutte le altre classi bisogna aspettare ancora. Sul punto la Regione Campania è stata molto chiara. Fino al 17 gennaio sono sospese le attività di didattica in presenza delle ultime tre classi delle elementari. Quelle di scuola secondaria di primo e secondo grado sono sospese fino al 24 gennaio.

Ciò vuol dire che da lunedì prossimo 18 gennaio si inizierà a valutare la situazione per un'eventuale riapertura di tutta la scuola elementare in base all'andamento dei contagi e di altri fattori. Da lunedì 25 gennaio la valutazione sarà fatta anche per le medie e le superiori. Di certo, al momento, c'è la didattica in presenza solo per infanzia e prime due classi delle elementari a partire da oggi. Nel primo giorno di apertura dopo le festività natalizie, però, non tutti i bambini sono andati a scuola per timori legati ai contagi ma anche per problemi organizzativi delle famiglie. Quando entrambi i genitori lavorano, ad esempio, non è semplice gestire i figli tra chi può andare a scuola e chi deve fare la didattica a distanza con il risultato di dover lasciare tutti a casa.

La Regione Campania ha vietato gli Open day in presenza negli istituti scolastici consentendo solo la modalità a distanza. A breve sarà definito un programma di screening a tappeto con test antigenici per il personale scolastico e per i lavoratori del trasporto pubblico. Ma la Campania, rispetto al passato quando è stata l'unica regione a chiudere le scuole, adesso è seguita da altre regioni che hanno adottato misure più restrittive rispetto a quelle previste dal Governo. Di fatto oggi il rientro in classe per le superiori c'è stato solo in tre regioni (Toscana, Abruzzo e Valle d'Aosta). In tutte le altre il ritorno a scuola è stato posticipato con rinvii da una a tre settimane.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Psr giovani: Coldiretti Campania, errori e ritardi inaccettabili

"Da due anni denunciamo una situazione fuori controllo per le misure dedicate ai giovani agricoltori e non solo. Chiediamo all'assessore Caputo di fare presto". È il commento di Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania, alle ultime notizie di stampa che riprendono i numeri sugli errori nelle...

Cronaca

Operazione senza precedenti al Pascale di Napoli

E' guarito dal cancro e ha recuperato da subito la sua vita sessuale altrimenti compromessa dopo un'operazione senza precedenti all'Ospedale Pascale di Napoli, tra gli Istituti di ricerca e cura oncologica più rinomati al mondo. Il malato, un uomo di 53 anni, ha subito l'asportazione di vescica e prostata...

Cronaca

Covid: Campania, tasso positività scende al 7,39%

Torna a salire il numero delle persone testate e cresce, di conseguenza, il numero delle nuove positività al Covid riscontrate in Campania nelle ultime 24 ore: 1178. MA, va detto, il tasso di positività scende al 7,39 %, in netto miglioramento rispetto all'8,53 di ieri. Positivi del giorno: 1.178 (di...

Cronaca

Riapertura Scuole Superiori, i dirigenti al sindaco di Salerno: “Sì all'ingresso unico”

La riorganizzazione degli Istituti scolastici in occasione della riapertura delle Superiori, fissata per lunedì 1^ febbraio, è stata al centro dell'incontro a distanza che ieri pomeriggio il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha avuto con i dirigenti. Il primo cittadino ha invitato tutti i presidi...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi