Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScuola in presenza fino alla terza elementare in Campania

Cronaca

Si attendono decisioni per le altre classi

Scuola in presenza fino alla terza elementare in Campania

Superiori chiuse anche in altre regioni d'Italia

Scritto da (Alessandro Ferro), lunedì 18 gennaio 2021 12:18:46

Ultimo aggiornamento lunedì 18 gennaio 2021 12:18:46

Da oggi didattica in presenzafino allaterza elementare, per le altre classi si vedrà. Un piccolo passo alla volta, la scuola riapre in Campania nel rispetto delle misure di sicurezza e con la massima attenzione sull'andamento della curva epidemiologica. L'impostazione della Regione è ormai chiara. Va tutelata prima di tutto la salute di ognuno, la scuola riapre solo se ci sono le condizioni per farlo. Valutando gli ultimi dati, l'Unità di crisi regionale ha indicato che anche la terza elementare, così come le prime due classi delle elementari e l'infanzia, può tornare a scuola.

Decisione compresa nell'ordinanza regionale numero 2 firmata dal Presidente Vincenzo De Luca che consente, fino al 23 gennaio, la didattica in presenza fino alla terza elementare. Ciò vuole dire che, è bene precisarlo, parlando di istruzione obbligatoria, la frequenza non è a discrezione delle famiglie né può essere sostituita dalla didattica a distanza. Quest'ultima, invece, deve essere comunque assicurata nel caso in cui gli alunni, o persone conviventi, abbiano situazioni di fragilità del sistema immunitario da dimostrare attraverso una certificazione medica.

Si attendono ora le prossime decisioni sulla scuola. Fino al 23 gennaio sono sospese le attività di didattica in presenza delle classi quarta e quinta della primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado. Prevedere quando torneranno in aula queste classi è difficile. Una valutazione da parte dell'Unità di crisi sarà fatta probabilmente verso fine settimana, di conseguenza arriverà una nuova ordinanza della Regione Campania. Al momento le scuole superiori sono chiuse anche in altre parti d'Italia. Da oggi sono quattro le regioni che consentono la presenza, seppur parziale, degli studenti delle superiori: Lazio, Molise, Emilia Romagna e Piemonte che si aggiungono a Toscana, Trentino, Valle d'Aosta ed Abruzzo. In tutte le altre regioni resta la didattica a distanza.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Contagi Covid ai livelli di novembre, chiuso l'Istituto Virtuoso

Il livello di attenzione deve essere massimo perché, in base ai numeri, siamo nella stessa condizione dei picchi di novembre. 436 positivi registrati a Salerno e provincia in una giornata, dato che conferma la persistente presenza del covid. La situazione più allarmante è nell'agro nocerino-sarnese dove...

Cronaca

Vaccini, attenzione alle truffe a domicilio

"Non aprite quella porta" è l'invito rivolto a tutti a causa dell'orribile fenomeno registrato più volte in questi giorni. C'è chi ha il barbaro coraggio di speculare sulle paure e sulle fragilità degli anziani che attendono il vaccino come una manna dal cielo contro il covid. Chiamano a casa annunciando...

Cronaca

Scafati, troppi contagi, il sindaco adotta misure restrittive

Alla luce degli ultimi dati relativi all'incremento esponenziale dei casi di contagio da Covid 19 sul territorio comunale di Scafati resi noti dall'Unità di crisi regionale e pubblicati sulla piattaforma "Sinfonia" della Soresa, dai quali si evidenzia come la percentuale di nuovi positivi negli ultimi...

Cronaca

Campania: 2185 nuovi contagi su 21.366 test

Sono 2185 i nuovi contagi odierni su 21.366 test effettuati in Regione Campania, con la curva dell'incidenza in aumento dal 9,53% di ieri al 10,22% di oggi. Purtroppo si registrano anche 40 decessi. Questo il bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Campania: Positivi del giorno: 2.185 (di cui 303...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi