Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Gabriele dell'Addolorata

Date rapide

Oggi: 27 febbraio

Ieri: 26 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScuola, problemi per prenotare lo screening

Cronaca

Il Tar dà l’ok alla Regione Campania sulla riapertura dal 24 novembre

Scuola, problemi per prenotare lo screening

Alcuni sindaci del salernitano prorogano la chiusura

Scritto da (Alessandro Ferro), venerdì 20 novembre 2020 08:55:56

Ultimo aggiornamento venerdì 20 novembre 2020 08:55:56

"Il provvedimento regionale contempera con equilibrio e ragionevolezza il carattere prioritario del diritto alla salute dei cittadini con le esigenze rappresentate dai genitori per i figli minori". Così il Tar della Campania respinge i ricorsi proposti e considera legittima l'ordinanza numero 90 della Regione Campania che prevede un ritorno graduale a scuola. A partire dall'infanzia e dalla prima elementare dal 24 novembre, poi eventualmente le altre classi delle elementari e la prima media dal 30 novembre.

Il Tar dice che l'ordinanza regionale "intende corrispondere proprio alle esigenze manifestate dai genitori, anche nell'interesse dei figli minori, di rapida ripresa delle attività "in presenza" ed individua, allo scopo, un percorso necessariamente caratterizzato da gradualità e prudenza, accompagnato da ulteriori misure cautelative".

Il riferimento è allo screening volontario, sul personale docente e non docente e sui bambini e relativi familiari, i cui risultati serviranno per decidere se aprire o meno le scuole il 24 novembre. Il problema è che il numero verde 800814818 per lo screening non risponde. Una voce automatica chiede di lasciare un recapito telefonico per essere ricontattati ma ci sono famiglie che si sono prenotate il primo giorno utile ed attendono ancora di essere chiamate.

In diversi comuni del salernitano l'infanzia e la prima elementare non riapriranno il 24 novembre per le ordinanze che prorogano la chiusura delle scuole, in alcuni casi anche fino a Natale. Il Covid fa paura anche se i numeri degli ultimi giorni fanno registrare un lieve calo in Campania nella percentuale tra positivi e tamponi processati. In ogni caso, dal 24 novembre la Regione Campania ha programmato un graduale ritorno della didattica in presenza, decisione avvalorata dall'ultima pronuncia del Tar.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid: balzo in avanti del contagio in tutta la Campania

Salgono vertiginosamente i contagi in Campania con un'incidenza più del doppio rispetto alla media nazionale. E restano i ritardi sui vaccini. Preoccupa l'ulteriore balzo in avanti della curva dei contagi in Campania. Appena qualche ora fa l'incidenza dei positivi sul totale dei tamponi effettuati superava...

Cronaca

Scuole chiuse, prima la salute

Poco dopo le 15, ieri, durante il consueto report settimanale, la decisione: "scuole chiuse da lunedì. Dobbiamo prima vaccinare il personale scolastico e poi vedremo come e quando riaprire". Una notizia che era nell'aria, preannunciata da un post su facebook piuttosto eloquente, con quella frase, "vi...

Cronaca

Vaccini anziani, i tempi si allungano

Diecimila anziani vaccinati, apertura di nuovi centri di somministrazione delle dosi, servizio a domicilio ancora non attivo. L'Asl di Salerno fa il punto della situazione sulla campagna riservata agli ultraottantenni dando alcune informazioni utili. L'azienda sanitaria locale rassicura coloro che si...

Cronaca

Le barricate anti-covid

Barricate anti-covid, è la resistenza contro questa terza ondata che sembra aver preso di mira soprattutto alcune zone del Paese, tra cui la Campania. I sindaci del territorio, a partire dal capoluogo, rispondono alla chiamata alle armi mettendo in campo ogni azione atta a contrastare il contagio e mitigare...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi