Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScuola, rientro senza certezze

Cronaca

La ripresa delle attività scolastiche dopo la pausa natalizia sta alimentando il dibattito ovunque

Scuola, rientro senza certezze

Per favorire un rientro in totale sicurezza, però, si sarebbero potute adottare semplici misure, che il governo, invece, ha totalmente ignorato

Scritto da (Francesca De Simone), lunedì 10 gennaio 2022 12:31:47

Ultimo aggiornamento lunedì 10 gennaio 2022 12:58:30

«Non si stanno prendendo decisioni sulla base delle evidenze scientifiche. In questo modo non si fermerà la pandemia. E le scuole chiuderanno de facto, perché con i contagi in classe scatterà la didattica a distanza»: queste parole sono del professor Walter Ricciardi, consulente del Ministero della Salute e ordinario di Igiene all'Università Cattolica di Roma, in un'intervista pubblicata stamani nell'edizione nazionale de "Il Mattino".

L'evidenza è sotto gli occhi di tutti, ma sulla scuola il governo va comunque avanti per la sua strada, nonostante il parere contrario pure degli scienziati. Che la scuola sia un luogo sicuro è fuor di dubbio, ma a non essere sicuro è il rientro tra i banchi a queste condizioni, dopo settimane caratterizzate da uno tzunami di contagi, favorito dalle riunioni familiari durante le festività. Il rischio è quello di far diventare la scuola un ulteriore moltiplicatore di casi. Per evitarlo, probabilmente, anziché emanare protocolli enigmatici sarebbe stato sufficiente far partire una campagna di screening con tamponi gratuiti per gli studenti, dotare gli istituti di Ffp2 da distribuire gratuitamente agli alunni, investire sui trasporti per aumentare ulteriormente le corse, incrementare la campagna vaccinale per la fascia 5-11 e per la dose booster a quella 12-15. Nulla di tutto ciò, invece, è stato fatto, anzi.

Lo screening è un disastro, i reagenti scarseggiano e stanno saltando tutte le attività di tracciamento e testing, per le Ffp2 non si è andato oltre l'accordo con le farmacie e sulla campagna vaccinale per i più piccoli si va ancora a rilento. Per non parlare del fatto che fare una distinzione tra immunizzati e non per assegnare la dad nelle classi con contagiati è un'altra impresa titanica per i presidi, per via delle stringenti norme sulla privacy. Alla luce di tutto questo è palese che non si possa parlare di rientro in sicurezza: la ripresa scolastica in queste condizioni, nell'attuale contesto pandemico, rischia di avere ulteriori ripercussioni sulla situazione epidemiologica.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Pontecagnano, incendio all’ex discoteca Camino Real

Fiamme all'ex discoteca Camino Real lungo la litoranea Magazzeno nel comune di Pontecagnano Faiano: l'incendio ha interessato alcuni rifiuti che si trovavano all'interno dell'area confiscata alla criminalità organizzata e sequestrata nel dicembre 2021 proprio per via dello sversamento illecito di materiali...

Cronaca

Sulle tracce dei turisti

Sulla scorta delle indicazioni ricevute all'infopoint della stazione marittima ci siamo mossi anche noi - come i turisti appena sbarcati al Molo Manfredi - verso il centro storico, anche per verificare se le lamentele raccolte ieri sulla segnaletica fossero corrette o meno, come invece ci era stato segnalato...

Cronaca

Fonderie Pisano, Napoli indagato per la mancata chiusura

Proroga delle indagini di ulteriori di sei mesi per il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. La vicenda giudiziaria che tocca il primo cittadino riguarda le Fonderie Pisano e risale al settembre 2021 dopo l'esposto depositato dall'associazione Salute e Vita. Il reato ipotizzato è omissione d'ufficio, in...

Cronaca

Nuova differenzia, facilitatori porta a porta

Sono muniti di pettorina e cartellino identificativo, i facilitatori ambientali che da oggi e per le prossime settimane gireranno in lungo e largo la città di Salerno per informare i cittadini sulle nuove modalità di raccolta differenziata. I facilitatori, consegneranno calendari, vademecum ed anche...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana