Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Damiano vescovo di Pavia

Date rapide

Oggi: 12 aprile

Ieri: 11 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaScuole in Campania, si apre uno spiraglio

Cronaca

Da martedì 24 novembre forse in presenza infanzia e prime classi primaria

Scuole in Campania, si apre uno spiraglio

Sarà effettuato uno screening al personale scolastico e agli alunni

Scritto da (Alessandro Ferro), domenica 15 novembre 2020 13:50:28

Ultimo aggiornamento domenica 15 novembre 2020 13:50:28

Restano chiuse le scuole in Campania, domani non si torna in aula al di là dell'attivazione della zona rossa da parte del Governo. Da martedì 24 novembre, però, potrebbero riaprire la scuola dell'Infanzia e la scuola primaria ma solo per le prime classi. È quanto ha annunciato la Regione aggiungendo che per gli ordini e gradi scolastici diversi, l'Unità di crisi della Campania all'unanimità ha ritenuto di dover confermare la didattica a distanza.

Per il ritorno delle attività in presenza dell'infanzia e delle prime classi della scuola primaria sarà prima effettuato uno screening su base volontaria sul personale docente e non docente e sugli alunni. Tra una decina di giorni, quindi, potrebbe cambiare qualcosa per la scuola in Campania, chiusa da un mese dalle ordinanze regionali.

In zona rossa il Dpcm prevede la didattica in presenza fino alla prima media compresa, a distanza dalla seconda media in poi. Ma la Regione Campania conferma la linea più dura per la scuola, almeno per un'altra settimana. Da quella successiva, da martedì 24, dovrebbero riaprire infanzia e prime classi della primaria. Tutto dipende dai numeri che emergeranno dallo screening a tappeto previsto nei prossimi giorni per il personale docente e non docente e per gli alunni.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Incastrato da Supermen

Stavolta è stato Superman ad aiutare, all'alba di questa mattina i militari della sezione Radiomobile dei Carabinieri di Eboli, quando hanno arrestato - in flagranza di reato per furto aggravato - un ragazzo di 30 anni, originario di Torre del Greco. L'uomo è stato bloccato dai militari operanti subito...

Cronaca

Vaccinazioni "uniformi" in tutta Italia

Domani 360mila dosi saranno stoccate nell'hub della Difesa a Pratica di Mare. Di queste, 184.800 riguardano il primo carico di Johnson & Johnson mentre altre 175.200 sono di AstraZeneca. Sono oltre 4,2 milioni i vaccini che verranno complessivamente consegnati tra il 15 e il 22 di aprile alle strutture...

Cronaca

Allerta meteo Gialla in Campania

Allerta meteo Gialla dalla mezzanotte di oggi: la Protezione Civile regionale ha emanato un avviso per piogge e temporali valevole dalla mezzanotte fino alle 12 di domani, martedì 13 aprile, sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola...

Cronaca

Contagi e decessi, il Covid fa ancora paura nel salernitano

Quattrodecessi e 381positivi nelle ultime 24 ore. La provincia di Salerno continua a pagare un prezzo alto al Covid. A Baronissi si registra un'altra vittima, dopo la donna scomparsa l'altro ieri. Primo lutto a Pertosa, a perdere la vita un uomo ottantenne che era ricoverato all'ospedale di Polla dove...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi