Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSentenze pilotate in cambio di mazzette, le richieste del pm

Cronaca

Sentenze pilotate in cambio di mazzette, le richieste del pm

Scritto da (admin), giovedì 27 febbraio 2020 10:58:13

Ultimo aggiornamento giovedì 27 febbraio 2020 10:58:27

Sette anni per il giudice Giuseppe De Camillis e 5 anni per l’ex parlamentare e consulente fiscale Teodoro Tascone. Le richieste di condanna per i due professionisti, finiti nell’inchiesta delle Fiamme Gialle su un presunto giro di mazzette per pilotare sentenze alla Commissione Tributaria di Salerno, sono state avanzate mercoledì mattina dal pm Elena Guarino, al termine della requisitoria celebrata dinanzi al giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Salerno Gennaro Mastrangelo. Per il giudice De Camillis, il pm ha chiesto una pena più elevata rispetto a quella avanzata per il collega Fernando Spanò, per quest’ultimo la richiesta è di un anno ed otto mesi. L’accusa ritiene che De Camillis abbia avuto un atteggiamento poco collaborativo durante le indagini, ammettendo le sue responsabilità solo di fronte a contestazioni inequivocabili. De Camillis e Tascone, hanno scelto di essere processati con il rito dell’abbreviato. In totale sono quattordici i professionisti coinvolti nel primo filone d’inchiesta dei finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria, concluso lo scorso maggio. Il secondo filone, cinque mesi dopo, coinvolse altre sette persone, tra giudici, funzionari, commercialisti ed imprenditori. Per l’accusa, gli indagati avrebbero escogitato un sistema per pilotare l’iter e condizionare l’esito di procedimenti tributari originati da accertamenti dell’Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza. Il passaggio di danaro avveniva sempre in contanti e certi passaggi di "mazzette" sono stati addirittura ripresi dalle microcamere piazzate dagli inquirenti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Cronaca

Rissa a Nocera Inferiore, identificati due giovani

Sono stati identificati due dei giovani coinvolti nella rissa avvenuta domenica pomeriggio in pieno centro a Nocera Inferiore. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno denunciato due ragazzi di 24 e 28 anni residenti nel napoletano. I fatti La rissa si è consumata poco dopo le 18.30 all'incrocio...

Cronaca

Covid 19, boom di positivi in Campania: +243

Notevole incremento di positivi in Campania al coronavirus. Secondo il bollettino delle ultime 24 ore sono stati infatti 243 contro il 171 di ieri: ma si registra una drastica riduzione di tamponi effettuati con 3.405 rispetto al dato precedente di 7.632. Il totale dei positivi in Campania sale a 10.503...

Cronaca

Nocera Inferiore, rissa in pieno centro

Non sono stati ancora identificati i giovani che ieri pomeriggio hanno seminato il panico con una rissa nel cuore di Nocera Inferiore, all'incrocio tra via Garibaldi e corso Vittorio Emanuele. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore stanno indagando per capire il movente e ricostruire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi