Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSequestro pomodoro contaminato dall’Egitto, Coldiretti: proteggere Made in Italy

Cronaca

La Coldiretti pone nuovamente l’accento sulla necessità di proteggere i prodotti italiani

Sequestro pomodoro contaminato dall’Egitto, Coldiretti: proteggere Made in Italy

L'allarme rilanciato all’indomani del sequestro dei Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Salerno

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 9 giugno 2021 11:17:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 giugno 2021 11:17:48

All'indomani della notizia del sequestro record di oltre ottocento tonnellate di semilavorato di pomodoro, provenienti dall'Egitto e ritenute nocive per la salute, la Coldiretti lancia ancora una volta l'allarme per l'importazione di cibi di bassa qualità con il rischio che poi vengano spacciati come Made in Italy.

L'operazione dei Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare di Salerno in Campania, zona tradizionale di produzione di pomodoro, segue di poche settimane il sequestro di migliaia di tonnellate di concentrato straniero inserito nel ciclo produttivo come prodotto al 100% toscano. Si conferma così l'allarme per l'aumento delle importazioni in Italia di derivati di pomodoro del 23% nel primo bimestre del 2021 soprattutto dalla Cina con quantitativi che sono però praticamente raddoppiati dall'Egitto (+83%) rispetto allo scorso anno.

Secondo Coldiretti, l'Italia, sulla base dei dati del 2020, in tema di sicurezza alimentare, si è classificata tra i Paesi più sicuri al mondo: in pratica, oltre otto prodotti su dieci provengono dall'estero. Un risultato ottenuto anche alla battaglia per la trasparenza della stessa Coldiretti che ha portato, tra l'altro, all'entrata in vigore dell'obbligo di indicare in etichetta l'origine per pelati, polpe, concentrato e altri derivati del pomodoro. Gli ottimi risultati dell'attività di contrasto confermano, però, la necessità di tenere alta la guardia e di stringere ulteriormente le maglie, ancora larghe, della legislazione con la riforma dei reati in materia agroalimentare.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi