Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSi torna a scuola. Ma siamo pronti?

Cronaca

Il Premier Draghi è stato chiaro: dopo Pasqua, si torna tra i banchi fino alla prima elementare

Si torna a scuola. Ma siamo pronti?

I contagi restano alti, siamo attrezzati per effettuare test rapidi sugli studenti?

Scritto da (Ivano Montano), sabato 27 marzo 2021 11:02:15

Ultimo aggiornamento sabato 27 marzo 2021 11:02:15

Quello che arriva dal Governo, per bocca del Premier Draghi, più che un'indicazione è un diktat: si torna a scuola, in presenza, fino alle prime elementari anche nelle regioni in zona rossa. "Obbedisco", saranno costretti a rispondere i Governatori, probabilmente anche quelli di Basilicata, Abruzzo e Molise che vorrebbero andare avanti con la Didattica a Distanza, per cui la responsabilità di una scelta - a nostro sommesso avviso avventata, considerata la curva del contagio che resta appollaiata sul plateau senza dar cenni di voler scendere - sarà tutta del Governo centrale. Da semplici cittadini e padri di famiglia, non possiamo fare altro che prenderne atto e fidarci, anche se, in tutta sincerità, si fa fatica a immaginare che dappertutto, in qualsiasi istituto scolastico di qualsiasi città o paesello d'Italia, si riusciranno a fare i famosi "tamponi rapidi a tappeto" sulla stragrande maggioranza della popolazione scolastica, ovvero gli studenti.

Dalle nostre parti, la campagna vaccinale dedicata a personale docente e non docente sta dando ottimi risultati in termini di percentuale, ma i test rapidi sugli alunni? Chi li fa? Dov'è che si fanno? A chi li fanno? A Salerno era stata avviata a metà febbraio la campagna di screening in collaborazione con la Fondazione Ebris, proprio per la necessità di potenziare i presidi sanitari mirati alla prevenzione ed alla diagnosi veloce di eventuali casi di positività al covid, col duplice scopo di tutelare la salute dei ragazzi ed evitare potenziali focolai epidemici, ma l'iniziativa è stata interrotta da risaputi fatti nuovi e tutt'altro che positivi. Eravamo e restiamo della nostra idea: pensiamo sia il caso di riaprire le scuole solo in assoluta sicurezza. E "assoluta sicurezza" è tutt'altra cosa rispetto all'"armiamoci e partite".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

21670 positivi in Campania, 25 i morti: virus continua a correre

Su 130.426 test esaminati, sono 21.670 i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania, con un tasso di positività al 16,6% (ieri 17,41%). Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala 25 nuovi decessi nelle ultime 48 ore, a cui se ne aggiungono altri 13 dei giorni precedenti ma registrati in...

Cronaca

Agriturismi, Coldiretti: in Campania si stima un calo di circa 30mila visitatori

Il bilancio che Coldiretti fa del 2021 sul fronte turistico è decisamente poco rassicurante. L'anno si è infatti chiuso con quasi un milione di arrivi in meno rispetto a prima della pandemia, principalmente per effetto del crollo delle presenze degli stranieri, ma sono calati anche gli italiani. Il 2021...

Cronaca

Ordine dei Medici: “Forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario territoriale”.

Il presidente Giovanni D'Angelo, assieme ai membri coordinamento degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri della Campania da lui presieduto, esprime forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario dopo le decisioni di sospensione temporanea delle attività di elezioni e di specialistica ambulatoriale...

Cronaca

A Salerno il liceo Severi diventa hub vaccinale

Il Direttore Generale dell'ASL, Iervolino, a seguito della richiesta della dirigente scolastica Barbara Figliolia, ha autorizzato la somministrazione del vaccino anti Covid- 19 (prima, seconda e terza dose) presso il liceo scientifico "F. Severi" di Salerno. Nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 gennaio...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana