Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 58 minuti fa S. Damiano vescovo di Pavia

Date rapide

Oggi: 12 aprile

Ieri: 11 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSocietà di trasporti dei picentini utilizzava sui suoi bus turistici gasolio agricolo: evasi 160mila euro

Cronaca

In un paio di mezzi un serbatoio aggiuntivo per il rifornimento del gasolio “agricolo”, del tutto fuori norma

Società di trasporti dei picentini utilizzava sui suoi bus turistici gasolio agricolo: evasi 160mila euro

Le Fiamme Gialle hanno denunciato il titolare e sequestrato una cisterna e 7 pullman

Scritto da (Francesca Salemme), sabato 30 gennaio 2021 13:27:17

Ultimo aggiornamento sabato 30 gennaio 2021 13:27:17

Una società di trasporto turistico, nella zona dei Picentini, riforniva i propri mezzi con il gasolio cd. "agricolo" che, essendo destinato all'uso agevolato in agricoltura, non solo è riconoscibile grazie ad un additivo che lo colora di verde/azzurro, ma è soggetto ad un minore prelievo fiscale, rispetto al prodotto erogato dai distributori stradali. Non si tratta di una differenza di poco conto, se solo si considera che per ogni litro di carburante si arriva a risparmiare circa 50 centesimi, con uno "sconto" sul prezzo finale alla pompa nell'ordine del 40%.A scoprirlo i Finanzieri della 1° Compagnia di Salerno che hanno potuto ricostruire l'indebito consumo di oltre 330.000 litri nell'arco degli ultimi cinque anni, con un'evasione di IVA ed accise quantificata in 160.000 euro. Talmente importanti i quantitativi di carburante movimentati, che l'azienda si era dotata di un impianto di rifornimento "parallelo", con tanto di cisterna, all'interno della quale sono stati rinvenuti 3.500 litri di prodotto. Altri 1.200 litri sono stati poi scoperti con l'ispezione degli automezzi. Ed è proprio in tale circostanza che è emerso un particolare inquietante: su due di essi, nel vano bagagli, era stato realizzato un serbatoio aggiuntivo per il rifornimento del gasolio "agricolo", del tutto fuori norma, collegato a quello principale con un complesso di tubi interni, attivabile dall'autista tramite un dispositivo elettrico. Questo sistema, molto pericoloso per l'incolumità dei passeggeri, serviva evidentemente a superare indenni i sempre possibili controlli su strada. Al termine della loro ispezione, le Fiamme Gialle hanno provveduto al sequestro della cisterna e dei 7 pullman con ancora il gasolio "agevolato"; hanno c denunciato a piede libero il rappresentante legale della società, per cui si configura la fattispecie di reato fiscale in materia di accise, e rischia adesso fino a 5 anni di carcere ed una multa milionaria, pari a dieci volte l'ammontare dell'imposta evasa.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Contagi e decessi, il Covid fa ancora paura nel salernitano

Quattrodecessi e 381positivi nelle ultime 24 ore. La provincia di Salerno continua a pagare un prezzo alto al Covid. A Baronissi si registra un'altra vittima, dopo la donna scomparsa l'altro ieri. Primo lutto a Pertosa, a perdere la vita un uomo ottantenne che era ricoverato all'ospedale di Polla dove...

Cronaca

Incontro al Mef a Roma, presenti anche i commercianti salernitani

Una serie di proposte nell'ambito del Decreto Imprese per superare le problematiche evidenziate da tempo. Sono quelle che i rappresentanti di piccoliimprenditori mettono sul tavolo del Ministerodell'Economiae delle Finanze. Oggi incontroaRoma con il sottosegretario Claudio Durigon di varie associazioni...

Cronaca

Elezioni Salerno: 'Oltre' punta su Michele Tedesco

I consiglieri comunali del gruppo "Oltre", Antonio D'Alessio, Leonardo Gallo, Corrado Naddeo, Nico Mazzeo, Donato Pessolano e Giuseppe Ventura, dopo essere fuoriusciti dalla maggioranza, hanno individuato nell'avvocato Michele Tedesco il candidato sindaco per le prossime amministrative a Salerno. "Michele...

Cronaca

Vaccinazioni, troppi fragili ancora in coda: è necessario incremento di dosi

Il sistema di vaccinazioni non può reggere ancora a lungo senza la materia prima e, a quattro mesi, dall'inizio delle somministrazioni, non è accettabile che ci siano ancora così tanti pazienti fragili in attesa della prima dose. Con le scorte a disposizione si sta sicuramente facendo quel che si può,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi