Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSpaccio di droga, blitz dei carabinieri ad Agropoli

Cronaca

Operazione “Brown Sugar”

Spaccio di droga, blitz dei carabinieri ad Agropoli

Quattordici persone sono state arrestate perché gravemente indiziate, a vario titolo, di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti.

Scritto da Simona Cataldo (Simona Cataldo), martedì 6 ottobre 2020 13:37:18

Ultimo aggiornamento martedì 6 ottobre 2020 13:38:29

La risposta sempre pronta e la varietà delle sostanze a disposizione avevano reso il gruppo di spacciatori fortemente radicato sul territorio. Una posizione consolidata anche grazie al coinvolgimento nelle attività di spaccio di amici e familiari. Si chiama "Brown Sugar", l'operazione antidroga conclusa all'alba dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, supportati dalla Compagnia Carabinieri di Aversa e dal Nucleo Cinofili di Sarno. Quattordici persone, residenti nei comuni di Agropoli e Giungano, nel salernitano, e a San Marcellino, in provincia di Caserta, sono state arrestate, gravemente indiziate, a vario titolo, di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. Tre sono state condotte in carcere, nove agli arresti domiciliari e due sottoposte ad obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

 

Le parole del capitano Garello

«L'attività investigativa - spiega il capitano Fabiola Garello, comandante dei Carabinieri di Agropoli - è iniziata nel mese di dicembre 2019 ed è proseguita fino allo scorso mese di marzo, con il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania. L'indagine ha consentito di smantellare una fitta rete di spaccio operante prevalentemente nella città di Agropoli, per un giro di affari stimato di circa 30 000 euro. Nella disponibilità del gruppo - precisa il cap. Garello - vi erano hashish, marijuana, cocaina, eroina e metadone, che venivano commercializzate al prezzo medio di 25/30 euro a dose, a seconda della tipologia, dopo essere state acquistate nell'hinterland».

 

Le indagini

Per l'accusa, i destinatari delle misure avevano creato una vera e propria rete di spaccio, occupando il mercato grazie a una presenza preponderante sul

territorio e a una organizzazione basata sulla pronta risposta alle richieste dei consumatori. Il gruppo criminale era inoltre consolidato da vincoli di amicizia e familiari: tra questi anche sette donne. 28 assuntori di sostanze stupefacenti sono stati segnalati.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

+++ COVID-19, DE LUCA: "E' INDISPENSABILE DECIDERE SUBITO IL LOCKDOWN"+++

Il Presidente della Regione Campania chiede al Governo nazionale il lockdown totale «I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia,...

Cronaca

Falsificano la firma del presidente del Tribunale di Vallo per truffare un disabile

Falsificata la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania per una truffa da 280 mila euro destinati ad un ragazzo affetto da tetraparesi spastica: arrestato l'autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici. Le accuse I reati sono il falso, la truffa, il riciclaggio, la sostituzione...

Cronaca

Protesta gestori dei locali contro le chiusure: “rischiamo il fallimento”

Gestori dei locali, dipendenti, fornitori, rappresentanti... tutti "uniti per non fallire". Dietro questo slogan si incontrano in piazza Amendola, nel rispetto del distanziamento, tanti lavoratori che rischiano conseguenze economiche gravi dopo le ultime disposizioni di Governo e Regione Campania. Le...

Cronaca

In vigore da stasera il coprifuoco in Campania. Scuole ancora sospese

Entra in vigore alle 23 di stasera l'ordinanza che vieta gli spostamenti notturni e di fatto limita le attività di ristorazione. In Campania dieci giorni di tempo per valutare un lockdown generale nelle zone a più alta incidenza di casi. Sospese le decisioni sulla riapertura delle scuole. Cosa prevede...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi