Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Eligio vescovo

Date rapide

Oggi: 1 dicembre

Ieri: 30 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSparatoria a Pastena, si indaga: non si esclude alcuna pista

Cronaca

Si continua ad indagare sugli spari esplosi ieri in piazzetta San Martino, nella zona orientale di Salerno, all’indirizzo del trentenne Antonio Castellano

Sparatoria a Pastena, si indaga: non si esclude alcuna pista

I Carabinieri non escludono alcuna ipotesi

Scritto da (Francesca De Simone), sabato 2 ottobre 2021 12:53:58

Ultimo aggiornamento sabato 2 ottobre 2021 12:53:58

Non si esclude alcuna pista sulla sparatoria di ieri mattina in piazza San Martino, compresa quella relativa ad una possibile guerra tra gruppi per il controllo dello spaccio: la vittima, raggiunta ieri da un colpo di pistola, dopo essersi affacciato ad una finestra della sua abitazione, è Antonio Castellano, parente stretto di Papacchione, alias Giuseppe Stellato. Ai Carabinieri della Compagnia di Salerno, agli ordini del maggiore Castellari, giunti immediatamente sul posto dopo aver ricevuto la chiamata di emergenza, la vittima trentenne avrebbe riferito di essere stato svegliato, attorno alle 6.30, da una citofonata.

Di conseguenza, si è affacciato dalla finestra della cucina del suo appartamento al terzo piano ed ha poi sentito il colpo che gli ha trafitto il polso. L'uomo è ora ricoverato al Ruggi, dove dovrà essere operato, ma nel complesso le sue condizioni generali sono buone. Sull'episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Salerno che hanno effettuato i rilievi del caso ed i miliari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale, agli ordini del colonnello Santagata e del maggiore Lo Conti. Si cerca adesso di fare luce sull'episodio che, ieri mattina, ha scosso l'intero quartiere di Santa Margherita, nella zona orientale. Gli inquirenti, come detto, al momento non escludono alcuna ipotesi.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Omicron: De Luca, 5 casi da tracciamento 'paziente zero'

Sono finora 5 i contagi accertati da variante Omicron collegati al tecnico casertano dell'Eni rientrato dal Mozambico. "Dal tracciamento che abbiamo fatto del paziente zero - ha detto De Luca - abbiamo trovato tre alunni nelle scuole frequentate dai due figli del tecnico, la badante e una unità appartenente...

Cronaca

Acerno, sversamenti illeciti: denunciato titolare di una edile

I Carabinieri Forestale di Acerno hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria il titolare di una ditta edile per gestione illecita di rifiuti e per i reati di danneggiamento e deterioramento di habitat in sito protetto. I militari, allertati dalle segnalazioni di alcuni cittadini, hanno scoperto numerosi...

Cronaca

Covid Campania, 886 nuovi casi e incidenza al 2,5%

Sono 886 i nuovi positivi al Covid in Campania su 35.331 test esaminati. Il tasso di incidenza scende al 2,5% dopo l'impennata di ieri (5,06) dovuta anche al minor numero di tamponi processati di domenica. Le nuove vittime sono cinque, di cui quattro decedute nelle ultime 48 ore. I posti letto occupati...

Cronaca

Scuola, nuova circolare: in Dad con un solo contagio

I contagi crescono e le classi tornano in Dad anche con un solo contagiato: è quanto stabilisce la circolare ministeriale firmata ieri sera. Il documento, in considerazione dell'aumento dell'incidenza del virus, dà la possibilità di «sospendere - provvisoriamente - il programma di "sorveglianza con testing"...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi