Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSperanza "raffredda" l'ipotesi della libera circolazione dal 3 giugno

Cronaca

Speranza "raffredda" l'ipotesi della libera circolazione dal 3 giugno

Scritto da (admin), venerdì 22 maggio 2020 17:44:50

Ultimo aggiornamento venerdì 22 maggio 2020 17:44:50

Brusaferro: "Fattore Rt non può essere il criterio per stabilire mobilità tra regioni"

Sull'ipotesi della libera circolazione tra Regioni a partire dal 3 giugno c'è una nuova stretta del ministro della Salute Roberto Speranza. L'idea delle ultime ore è di rendere possibili da quella data solo gli spostamenti tra Regioni che registrano un livello pari di contagio (es: i lombardi potrebbero spostarsi solo in Molise e in Umbria, che al momento registrano lo stesso indice di diffusione del virus). Al contrario, stando agli ultimi dati disponibili sul rischio di diffusione del virus, da regioni con basso tasso di rischio non si potrebbe - ad esempio - raggiungere la Lombardia. Per decidere, si dovranno aspettare gli esisti del monitoraggio imposto alle Regioni, stilati in base ai 21 parametri stabiliti dal ministero della Salute. La frenata amplia quanto espresso ieri dal ministro Francesco Boccia: "Se una regione è a basso rischio, probabilmente sarà consentito lo spostamento. Se è ad alto rischio, di sicuro non potrà ricevere ingressi da altre regioni. Ma speriamo non sia così", aveva spiegato il titolare delle Autonomie subito dopo la Conferenza Stato-Regioni. Alla quale il ministro Speranza ha scritto per dare l'altolà a quei governatori, da Zaia a Bonaccini, che già in questi giorni hanno autorizzato spostamenti e incontri tra congiunti in province limitrofe. "Il tema della mobilità fra Regioni è importane e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi", ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in conferenza stampa su Covid-19. "Quello di Rt è un dato che cambia su base settimanale, quindi non è un valore su cui si può basare la decisione sullo spostamento fra Regioni. È impensabile che i cittadini si spostino da un luogo all'altro in elicottero", ha concluso con una battuta.

rank:

Cronaca

Cronaca

Nocera Inferiore: identificati i nove responsabili della rissa di domenica

Le immagini della rissa di Corso Barbarulo a Nocera Inferiore hanno permesso insieme alle segnalazioni fatte dai residenti e alle testimonianze oculari di identificare i nove protagonisti della zuffa. Si tratta di persone d'età compresa tra i 20 ed i 40 anni, che domenica sera - nella zona centrale di...

Cronaca

Tetti di spesa raggiunti, a pagamento esami cardiologici e radiografie

Raggiunti i tetti di spesa per radiografie ed esamicardiologici, nelle prossime settimane saranno a pagamento anche altri settori. Il ritorno al riparto annuale delle prestazioni non è bastato ad evitare il raggiungimento dei budget che evidentemente restano ancora al di sotto delle esigenze dei cittadini....

Cronaca

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina all'aperto in Campania. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale numero 72, firmata dal governatore Vincenzo De Luca, e in vigore da oggi fino al 4 ottobre prossimo. In caso di violazione accertata dalle forze dell'ordine, scatta la sanzione amministrativa...

Cronaca

In fuga nella notte per le vie di Salerno, 2 arresti

Fuga rocambolesca nella notte per sfuggire al controllo della polizia. Gli agenti, alle ore 3.00 circa, hanno notato dei giovani a bordo di un'autovettura PEUGEOT 108 con targa estera che si aggirava con fare sospetto in Via Posidonia a Torrione. All'Alt della polizia, il conducente, che in un primo...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi