Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 30 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSpiagge libere, a Maiori gestite da titolari di concessione mentre a Cetara l’accesso si prenota su Facebook

Cronaca

Spiagge libere, a Maiori gestite da titolari di concessione mentre a Cetara l’accesso si prenota su Facebook

Scritto da (admin), martedì 2 giugno 2020 16:40:23

Ultimo aggiornamento martedì 2 giugno 2020 16:40:23

A Maiori e ad Erchie le spiagge libere saranno gestite dai titolari delle concessioni demaniali che tenuti a "consentire il libero accesso alla spiaggia" secondo un percorso ben delimitato e a concedere gratuitamente le proprie attrezzature balneari ad alcune famiglie, le stesse che hanno partecipato al bando per le categorie deboli. Allo stesso tempo, i concessionari sono tenuti a "posizionare a propria cura e spese i dispositivi reggi-ombrelloni, nel rispetto delle distanze stabilite nell'allegato sub 1 all'Ordinanza Regionale n. 50 del 22.05.2020, fatta salva la possibilità di installare anche attrezzature balneari nella misura massima del 30% del numero di stalli contingentati al fine di evitare assembramenti", ad "assicurarsi che per ogni ombrellone vi sia la presenza massima di 4 persone", a "dotarsi di sistema di prenotazione, anche online" e a "provvedere ad idonea sorveglianza, in particolare per quanto attiene al numero limitato di persone che potranno usufruire dei tratti di spiaggia libera in questione". Ai gestori andranno ovviamente le mansioni di pulizia e sanificazione delle attrezzature ad ogni cambio di persone, nonché la misurazione della temperatura all'accesso e la tenuta del registro delle presenze per almeno 14 giorni. A Cetara sarà possibile accedere alle postazioni solo con prenotazione alla pagina Facebook "Cetara Spiaggia Libera" o telefonando al numero 379 1945 086 (attivo dalle 9 alle 19); tutti coloro che accederanno alla struttura dovranno compilare un'autocertificazione con i loro dati, che verranno conservati per 14 giorni dall'ente gestore; l'accesso alle postazioni della spiaggia libera avviene solo ed esclusivamente da un unico ingresso dove un addetto procederà alla rilevazione della temperatura e alla consegna dell'autocertificazione; non è possibile prenotare per più giorni di seguito; le postazioni verranno assegnate in ordine di prenotazione. Secondo il vademecum stilato dal Comune di Cetara è obbligatorio indossare la mascherina fino al raggiungimento della postazione assegnata; è vietato spostarsi da una postazione all'altra; la postazione assegnata deve essere occupata al massimo da 4 persone, cioè quelle dichiarate nell'autocertificazione; la postazione prenotata della spiaggia libera deve essere occupata prima delle 11:00, altrimenti decade la prenotazione e viene ritenuta libera per essere occupata da altri utenti. Anche in mare,

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Falsificano la firma del presidente del Tribunale di Vallo per truffare un disabile

Falsificata la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania per una truffa da 280 mila euro destinati ad un ragazzo affetto da tetraparesi spastica: arrestato l'autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici. Le accuse I reati sono il falso, la truffa, il riciclaggio, la sostituzione...

Cronaca

Protesta gestori dei locali contro le chiusure: “rischiamo il fallimento”

Gestori dei locali, dipendenti, fornitori, rappresentanti... tutti "uniti per non fallire". Dietro questo slogan si incontrano in piazza Amendola, nel rispetto del distanziamento, tanti lavoratori che rischiano conseguenze economiche gravi dopo le ultime disposizioni di Governo e Regione Campania. Le...

Cronaca

In vigore da stasera il coprifuoco in Campania. Scuole ancora sospese

Entra in vigore alle 23 di stasera l'ordinanza che vieta gli spostamenti notturni e di fatto limita le attività di ristorazione. In Campania dieci giorni di tempo per valutare un lockdown generale nelle zone a più alta incidenza di casi. Sospese le decisioni sulla riapertura delle scuole. Cosa prevede...

Cronaca

Porto: audizione della commissione antimafia del Prefetto di Salerno

Audizione del prefetto di Salerno in Commissione parlamentare antimafia. Si è parlato del porto e dell'economia legale e sommersa. «Il porto di Salerno va ripulito da ogni forma di crimine organizzato», dice il prefetto Francesco Russo nel corso dell'audizione davanti alla commissione parlamentare antimafia....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi