Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaSpiagge, una nuova ordinanza per disciplinare lidi e arenili comunali

Cronaca

Spiagge, una nuova ordinanza per disciplinare lidi e arenili comunali

Scritto da (admin), giovedì 25 giugno 2020 10:38:12

Ultimo aggiornamento giovedì 25 giugno 2020 10:38:12

Distanziamento di almeno un metro tra le persone e assembramenti e stanziamenti sulla battigia vietati fino al 14 luglio. Sono queste alcune delle regole previste dall’ordinanza comunale che, con la revoca della delibera di Giunta che disciplinava gli accessi e il funzionamento degli arenili liberi, fa chiarezza sulle regole da seguire sulle spiagge cittadine, pubbliche e in concessione. Il provvedimento armonizza, le norme previste dal decreto del presidente del Consiglio e dalle ordinanze 50 e 56 del presidente della Regione Campania, alle quali dovranno attenersi i gestori, il Comune e i cittadini.

Dunque, distanza minima di un metro e mezzo tra sdraio e lettini e di almeno tre metri e venti tra ogni ombrellone.

Al Comune il compito di installare pannelli informativi e adottare "altre misure di informazione e sensibilizzazione". Nell’intero periodo della stagione balneare, dunque fino al 30 settembre, vige l’obbligo – per i lidi - dell’attivazione di servizi di soccorso e salvataggio. Nelle spiagge libere, quindi, deve essere installata una segnaletica ben visibile per avvertire che la balneazione non è sicura per mancanza di apposito servizio di salvataggio. Tra i divieti che bisogna rispettare sugli arenili del Comune, quello di lasciare, oltre il tramonto, sulle spiagge libere, ombrelloni, sedie sdraio e tende; quello di occupare con l’ombrellone la fascia di tre metri dalla battigia e quello di giocare con il pallone, «se può derivare danno o molestia alle persone». Non si potranno portare animali in spiaggia, anche se con museruola o guinzaglio, a meno che non siano cani da salvataggio o guide per non vedenti. E, poi, no alla musica ad alto volume e stop al commercio "fisso" o itinerante. Per quanto riguarda gli stabilimenti, invece, tra le altre prescrizioni l’apertura per la balneazione è dalle 8.30 alle ore 19.30. I titolari delle concessioni devono consentire il libero e gratuito accesso e transito perché sia raggiungibile la battigia.

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid, De Luca: "facciamo uno sforzo, tutti"

Il Governatore, ieri, ha snocciolato i dati relativi all'ultima settimana: dal 16 settembre, 186 casi, poi 195, 208, 158, 171, il 21 settembre scorso primo preoccupante picco, con 242 casi, poi 156, il 23 248, ieri il triste record dei 253 casi con sette mila e oltre tamponi fatti e con una percentuale...

Cronaca

Scuola post Covid, disciplinati gli "attestati di guarigione" in caso di contagio

"La Campania è la regione più delicata ed esposta d'Italia perché è quella che ha la maggiore densità abitativa. Ed ora abbiamo un problema in più: l'apertura dell'anno scolastico. Il dovere di essere rigorosi è assoluto se vogliamo garantire la serenità delle nostre famiglie". Così ieri il presidente...

Cronaca

La vicinanza del Presidente Strianese ai comuni colpiti dal maltempo

La vicinanza del Presidente Strianese ai comuni colpiti dal maltempo Allerta arancione in sette regioni italiane:da Nord a Sud Italia, è allarme maltempo. Danni in varie città e stamattina una tromba d'aria si è abbattuta anche a Salerno, nella zona orientale colpendo soprattutto il quartiere di Torrione....

Cronaca

Covid 19: i positivi di oggi, in Campania, sono 253 su 7600 tamponi effettuati

"O c'è rigore o chiudiamo tutto": così il presidente De Luca nel corso della diretta del venerdì durante la quale ha reso noto , il bollettino di oggi e le previsioni sui contagi. "La Campania - ha detto il Governatore - è la regione più delicata e più esposta d'Italia perché siamo la Regione che ha...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi