Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Teofilo vescovo

Date rapide

Oggi: 7 marzo

Ieri: 6 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaStretta sulle feste e stop all’asporto

Cronaca

Dopo il balzo dei contagi, misure drastiche del presidente della Regione Campania

Stretta sulle feste e stop all’asporto

Vietate le feste, anche per cerimonie civili e religiose; sospese le attività di circoli ludici e ricreativi; divieto di vendita con asporto dalle ore 21: Sono le principali restrizioni contenute nell’ordinanza predisposta dal presidente della Region

Scritto da (Anna Sarno), venerdì 16 ottobre 2020 12:12:06

Ultimo aggiornamento venerdì 16 ottobre 2020 12:12:06

Vietate del tutto le feste, matrimoni, battesimi e, più in generale, anche quelle conseguenti a cerimonie civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti al pubblico e privati, al chiuso o all'aperto. Si può festeggiare, ma solo con persone appartenenti allo stesso nucleo familiare e conviventi.

I numeri dei contagi da coronavirus continuano a salire. Focolai, anche di dimensioni rilevanti, si registrano soprattutto in ambito domiciliare e familiare. L'obiettivo è scongiurare a tutti i costi il ritorno alla situazione ospedaliera di marzo e aprile.

Dalle interviste effettuate dalle ASL a seguito del Contact Tracing territorial è emerso un incremento di contagi dopo alcuni eventi di carattere celebrativo e sociale, nonché dopo alcune attività connesse alla ristorazione ed alla frequenza scolastica.

Sospese le attività di circoli ludici e ricreativi, al fine di contenere ulteriori momenti di assembramento che facilitano la propagazione del virus in diverse categorie di soggetti.

Vietate forme di aggregazione che si svolgano in forma di corteo (ad es., cortei funebri) e comunque non in forma statica e con postazioni fisse.

Si raccomanda agli Enti e Uffici competenti di differenziare gli orari di servizio giornaliero del personale in presenza, assicurando un'articolazione in fasce orarie differenziate e scaglionate, al fine di evitare picchi di utilizzo del trasporto pubblico collettivo e relativi affollamenti.

Vietato l'asporto dopo le 21 a tutti gli esercizi di ristorazione - bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pub, vinerie e simili-, in quanto questo determinerebbe assembramenti nella consumazione non domestica e comporterebbe il non corretto utilizzo dei DPI per la tipologia di fruizione del servizio. Resta consentito senza limiti di orario il delivery, ossia la consegna a domicilio

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

247 persone multate senza mascherina

247 persone sanzionate perché non indossavano la mascherina, quattro locali chiusi per il mancato rispetto delle normative anti-covid. È una parte del bilancio dei controlli effettuati dalle forzedell'ordine nella settimana appena trascorsa su tutto il territorio della provincia di Salerno al fine di...

Cronaca

Contagi da paura nell’ultimo weekend di zona arancione

L'ultimo weekend in zona arancione scivola via ancora con tante persone in strada. Il corso Vittorio Emanuele a Salerno è affollato. C'è chi forse sfrutta le ultime ore di negozi aperti ma anche chi, sfidando il covid che è sempre più presente tra noi, passeggia senza una meta, tra questi ci sono molti...

Cronaca

Zona rossa, cosa cambia da domani in Campania

A distanza di due mesi, domani la Campania torna in zonarossa. Attraverso misure più restrittive, si cerca di contenere la diffusione del Covid. Vietati tutti gli spostamenti, anche all'interno del proprio comune, se non per motivi di necessità, salute o lavoro tra le 5 e le 22. È consentito il rientro...

Cronaca

Flash mob in carcere per potenziare il laboratorio di cucito

Musica e danza insieme per mettere in risalto, attraverso due arti nobili, l'impegno di chi deve scontare una pena presso la casa circondariale di Salerno. Le associazioni "I Picarielli" e "CampaniaDanza" hanno dato vita al flash mob all'interno del carcere di Fuorni coinvolgendo anche alcune detenute....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi