Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaSvuota il conto della zia disabile: finisce nei guai un 59enne di Salerno

Cronaca

Denuncia di altri familiari

Svuota il conto della zia disabile: finisce nei guai un 59enne di Salerno

Il caso emerso dopo la morte della donna

Scritto da (Andrea Siano), venerdì 9 aprile 2021 11:12:39

Ultimo aggiornamento venerdì 9 aprile 2021 11:12:39

Svuota il conto della zia disabile: finisce nei guai un 59enne di Salerno. Il caso emerso dopo la morte della donna e la denuncia di altri familiari.

I finanzieri gli hanno sequestrato per ora due immobili nel centro di Salerno, del valore di 240mila euro. Ma l'uomo indagato per aver raggirato l'anziana zia potrebbe aver accumulato un'autentica fortuna, svuotando i conti della donna diversamente abile di cui era amministratore di sostegno.

A portare alla luce la triste vicenda sono stati gli altri nipoti dell'anziana, che dopo la morte della donna hanno scoperto che dell'eredità non era rimasto quasi nulla. Dopo la denuncia, la Procura di Vallo della Lucania ha fatto scattare gli accertamenti e la Guardia di Finanza ha subito appura l'anomalia in rapporto alle cospicue disponibilità finanziarie di cui l'anziana godeva fino a qualche mese prima. In pratica, il nipote che figurava come amministratore di sostegno si è appropriato quasi per intero del patrimonio gestito su delega del Giudice Tutelare. D'altronde la donna, diversamente abile e con un modesto tenore di vita, non avrebbe mai potuto dissiparlo così rapidamente.

Le Fiamme Gialle hanno esaminato i movimenti sui conti correnti della donna, sui quali il nipote aveva piena delega. Sono stati ricostruiti, negli anni dal 2010 al 2018, prelievi e bonifici per importi notevoli senza apparenti giustificazioni e, soprattutto, senza darne alcuna comunicazione al Giudice Tutelare. In particolare, gli investigatori hanno scoperto un bonifico di 90.000 euro e due prelievi per 60mila euro che non hanno trovato alcun riscontro nell'elenco delle spese dichiarate al Tribunale. Denaro di cui si sono perse completamente le tracce. Secondo gli inquirenti, il 59enne si sarebbe appropriato di almeno 380 mila euro. Di qui il decreto di sequestro, ma l'uomo rischia l'accusa di peculato ed una condanna fino a dieci anni e mezzo di reclusione.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi