Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 21 ore fa S. Ignazio di Loyola

Date rapide

Oggi: 31 luglio

Ieri: 30 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTasse, il piano Colao propone di differire il saldo imposte 2019 e il primo acconto 2020

Cronaca

Tasse, il piano Colao propone di differire il saldo imposte 2019 e il primo acconto 2020

Scritto da (admin), martedì 9 giugno 2020 11:03:09

Ultimo aggiornamento martedì 9 giugno 2020 11:05:18

"Italia più forte, resiliente e equa", si intitola così il piano Colao: 121 pagine, 6 macro-settori e 6 obiettivi per la fase 3 dell’emergenza Covid19 che la task force dell’ex ad di Vodafone ha consegnato ieri al premier Conte. Tra le misure suggerite, nel capitolo "imprese e lavoro motore dell'Economia" del Piano una delle prime proposte è quella di "rendere più agevole la compensazione orizzontale dei debiti con i crediti fiscali (anche quelli liquidi esigibili verso la PA) e di differire il saldo imposte 2019 e il primo acconto 2020. Allo stato la compensazione delle imposte presenta vincoli e limiti. In ogni caso, non sono compensabili i crediti verso la PA nonostante l’art. 15 del Codice della Crisi, in presenza e nel limite di tali crediti, non ravvisi nel ritardo del pagamento dei tributi e dei contributi previdenziali alcun indicatore di crisi. Inoltre vi è il rischio di generare ulteriori importanti crediti d’imposta. Molte imprese temono di chiudere l’esercizio in perdita e il versamento di acconti sottrarrebbe loro risorse. A causa delle incertezze sui tempi e sull’intensità della normalizzazione dell’attività post è difficile stimare il risultato imponibile del 2020. Colao e gli altri esperti indicano come strumenti utili per l’immediato futuro l’allineamento della compensazione dei debiti fiscali e previdenziali a quanto previsto dal codice della crisi (sopprimendo a regime il tetto delle compensazioni); introdurre la compensazione con i crediti liquidi esigibili verso la PA (tenuto conto della fatturazione elettronica e del fatto che la PA è la sola legittimata a respingere le fatture ricevute); costruire una piattaforma informatica per consentire alle imprese di compensare debiti e crediti, anche se di origine di enti diversi della PA, consentendo il dialogo tra gli stessi; differire a novembre il pagamento della prima rata di acconto delle imposte sul reddito e differire (quanto meno per le imprese che la hanno richiesta) il pagamento del saldo delle imposte dovute nel 2020 al suo ricevimento. E ancora: prorogare ulteriormente gli adempimenti ed i versamenti fiscali per consentire l’entrata a regime delle nuove disposizioni. Infine ripristinare la regola del vecchio regime per avvalersi dei crediti fiscali in compensazione che non richiedeva di attendere l’intervenuta presentazione dei modelli REDDITI e IRAP che, di anno in anno, necessita del rilascio di applicativi ad hoc.

rank:

Cronaca

Cronaca

Giornata storica per la Costiera Amalfitana

"È una giornata storica per la Costiera Amalfitana". Non nasconde la sua soddisfazione il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per un'opera che rispetta l'ambiente e rende il mare più pulito sostenendo il turismo e quindi lo sviluppo e l'occupazione. Inaugurato stamane il nuovo impianto...

Cronaca

Salerno Sistemi, sospensione idrica nella zona orientale

La Salerno Sistemi Spa in una nota informa la cittadinanza che, al fine di eseguire intervento di manutenzione straordinaria in Viale delle Ginestre su rete principale in uscita dal serbatoio di Torrione, si rende necessario sospendere l'erogazione idrica dalle ore 09.00 alle ore 18.00 di Giovedì 29.07.2021,...

Cronaca

Covid Campania, altri 345 positivi

Sono 345 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.619 tamponi molecolari eseguiti. Il tasso di incidenza, calcolato senza tenere conto dei test antigenici, è del 4%, in lieve rialzo rispetto al 3,21 di ieri. Il bollettino odierno dell'Unità di crisi non segnala nuove vittime. L'occupazione delle terapie...

Cronaca

"Stiamo creando le condizioni perché la scuola possa riaprire in piena sicurezza"

"Stiamo creando le condizioni perché a Salerno e provincia la scuola possa riaprire in piena sicurezza". Così il direttore sanitario dell'Asl Salerno, Ferdinando Primiano, a margine del convegno dal titolo "Salute e benessere ai tempi del coronavirus" svoltosi questa mattina presso l'ordine dei medici...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi