Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaTermoscanner: Regione Campania avvia manifestazione di interesse

Cronaca

Annunciata la procedura per l’acquisto dei sistemi di misurazione

Termoscanner: Regione Campania avvia manifestazione di interesse

La temperatura corporea va misurata anche negli istituti scolastici

Scritto da (Andrea Siano), martedì 8 settembre 2020 11:14:16

Ultimo aggiornamento martedì 8 settembre 2020 11:51:10

Non è mai stato un mistero che a Palazzo Santa Lucia credessero poco alle promesse del Governo ma soprattutto all'affidabilità delle famiglie, sulle cui spalle è stato scaricato l'onere di misurare la febbre degli studenti a casa. È vero, nelle scuole si sottoscrive un patto di corresponsabilità, ma il rischio che le parole rimangano sulla carta o peggio si tramutino in chiacchiere al vento è alto.

La scelta della Campania

Ed allora, in Campania si cambia strategia e si prova a fare da soli, finanziando l'acquisto di termoscanner per misurare la temperatura degli alunni direttamente negli istituti, ritenendo poco plausibile la misurazione a casa. Nasce così la decisione con cui la Regione Campania, nel contesto delle misure di contenimento del contagio da Coronavirus, ha voluto reperire sul mercato sistemi per la misurazione della temperatura corporea da girare agli istituti di ogni ordine e grado. Il tutto, in coerenza con le necessità legate alla ripresa delle attività didattiche del prossimo anno scolastico.

Cosa devono fare le scuole

Le scuole sono invitate a manifestare il proprio interesse all'iniziativa compilando una scheda dedicata direttamente sul sito scuolesicure.regione.campania.it.

Per accedere alla piattaforma, ciascun istituto scolastico potrà utilizzare il link contenuto nella comunicazione in posta certificata ed inviata dal mittente scuolesicure@pec.regione.campania.it.

Per aderire all'iniziativa ciascuna scuola, identificata con il proprio codice meccanografico, dovrà provvedere alla compilazione della scheda per ogni plesso afferente, fornendo informazioni puntuali circa il numero di plessi attivi, di studenti e l'eventuale disponibilità di strumentazioni già in sede.

La presentazione della manifestazione d'interesse è aperta fino alle ore 24.00 del 9 settembre 2020.

Per ogni informazione è necessario utilizzare esclusivamente l'indirizzo di posta elettronica scuolesicure@regione.campania.it

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Il giorno dopo il tornado, la conta dei danni

Alberi sradicati, rami spezzati, pensiline e strutture pubbliche e private esterne fortemente danneggiate. Ingenti danni anche alle auto parcheggiate. Il maltempo torna a far paura mentre le autorità preposte hanno già cominciato a fare la conta dei danni. In tutta la provincia sono registrate precipitazioni...

Cronaca

Fondazione Picentia, progetto capitani coraggiosi: “nessuno resti indietro”

Coinvolgere ragazzi con disabilità attraverso l'inserimento nell'organico come dirigenti accompagnatori. È questo l'obiettivo di "Capitani coraggiosi", progetto ideato e promosso dalla Fondazione Picentia e dallo Sporting Club Picentia con il supporto di Special Olympics Italia. I ragazzi coinvolti avranno...

Cronaca

Campagna, due arresti

Nella notte, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Eboli hanno arrestato in flagranza di reato due uomini, rispettivamente di 73 e 56 anni che poco prima si erano introdotti all'interno di una proprietà privata, a Campagna, località Quadrivio. Questi, dopo aver forzato il...

Cronaca

Covid, De Luca: "facciamo uno sforzo, tutti"

Il Governatore, ieri, ha snocciolato i dati relativi all'ultima settimana: dal 16 settembre, 186 casi, poi 195, 208, 158, 171, il 21 settembre scorso primo preoccupante picco, con 242 casi, poi 156, il 23 248, ieri il triste record dei 253 casi con sette mila e oltre tamponi fatti e con una percentuale...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi