Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Foca martire

Date rapide

Oggi: 5 marzo

Ieri: 4 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTorna l'autocertificazione (ovunque dopo le 22)

Cronaca

Zone rosse: Lombardia, Piemonte, Calabria, Valle d’Aosta, Bolzano

Torna l'autocertificazione (ovunque dopo le 22)

Zone arancio: Puglia, Sicilia, e poi Campania, Liguria e Veneto (ma si sta ancora trattando)

Scritto da (Francesca Salemme), mercoledì 4 novembre 2020 18:47:50

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 novembre 2020 19:15:18

Approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Dpcm al ministro Speranza resta il compito di indicare i territori ad alto rischio che andranno incontro ad un lockdown, così come le zone a rischio elevato che vedranno una limitazione della mobilità.

Basandosi sui dati dell'ultimo monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità (19-25 ottobre) è basato su noti 21 parametri epidemiologici e sanitari -dall'occupazione dei posti letto in terapia intensiva alla capacità di fare il tracciamento, dalla diffusione del virus alla rapidità nel fare i tamponi - nello "Scenario 4" ad alto rischio - le cosiddette zone rosse - ricadrebbero Lombardia, Piemonte, Calabria, Valle d'Aosta, Bolzano;

Nello "Scenario 3" - zone arancio - dovrebbero esserci Puglia, Sicilia, ma anche Campania,Liguria e Veneto (ancora oggetto di discussione).

Il resto d'Italia in zona gialla.

Pertanto dovrebbe essere questa la situazione, ma potrebbe cambiare con l'aggiornamento dati.

Inoltre potrebbero essere incluse alcune province più a rischio sulla base di quanto previsto dall'articolo 2 comma 2 del Dpcm.

Con il nuovo Dpcm in vigore da domani tornerà l'autocertificazione per gli spostamenti in tutta Italia: in tutto il paese scatterà il coprifuoco alle 22 e, dunque, la necessità di giustificare i propri spostamenti sarà necessaria anche nei Comuni inseriti nelle zone gialle, dopo quell'ora.

Il modulo, già disponibile sul sito del Viminale, è lo stesso che era stato predisposto in occasione del Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stato stabilito il coprifuoco.

Si tratta di un modello standard - che avranno a disposizione tutte le pattuglie delle forze di polizia - dove i cittadini dovranno indicare i motivi dello spostamento. I controlli verranno fatti a campione e chi non riuscirà a dimostrare il motivo indicato nell'autocertificazione, verrà denunciato.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Vaccini per il personale scolastico, c’è il nodo permessi

Sono 4mila circa le persone da vaccinare solo a Salerno città. È partita anche nel capoluogo la campagna che riguarda il personale scolastico. Ieri sono state somministrate le prime dosi del siero anti-covid all'istituto Santa Caterina - Amendola e al poliambulatorio di via Vernieri. Da oggi si è aggiunto...

Cronaca

Via Croce riaperta parzialmente

Riaperta parzialmente al traffico via Benedetto Croce. Con un'accelerata sui tempi previsti, non è più interrotta la strada che collega Salerno a VietrisulMare, alla CostieraAmalfitana e a Cavade' Tirreni. A causa della frana del 10 febbraio scorso era stata chiusa l'arteria viaria di fondamentale importanza....

Cronaca

Denuncia della Cisl: il parcheggio del Ruggi è uno scasso per autovetture

«Il parcheggio dell'ospedale Ruggi è diventato uno scasso a cielo aperto, le cui autovetture sono fornite dai dipendenti». La denuncia arriva dalla Cisl funzione pubblica e dal suo segretario, Pietro Antonacchio. «La diatriba sulla costruzione di un parcheggio per le auto dei dipendenti si trascina da...

Cronaca

Elezioni amministrative 2021 rinviate in autunno per Covid

Slitta all'autunno la data delle elezioni amministrative. Non si voterà pertanto questa primavera alla scadenza naturale della consigliatura. Lo slittamento della data era nell'aria da tempo, ma vista la situazione epidemiologica e il montare di una terza ondata della pandemia di Covid-19 è impossibile...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi