Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Albino vescovo

Date rapide

Oggi: 1 marzo

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTraffico, assembramenti e comportamenti incivili nell'ultimo giorno in zona gialla

Cronaca

Situazione migliore nella prima domenica in zona arancione. Chiuso il Solarium di Santa Teresa

Traffico, assembramenti e comportamenti incivili nell'ultimo giorno in zona gialla

Ieri troppa gente in strada e il sindaco si unisce ai controlli di Polizia Municipale e Protezione Civile

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 21 febbraio 2021 13:40:32

Ultimo aggiornamento domenica 21 febbraio 2021 13:40:32

Dalla mezzanotte Salerno come tutta la regione Campania è tornata in zona arancione, così come stabilito dall'ordinanza firmata dal Ministro Speranza in seguito all'innalzamento dell'indice di contagiosità rispetto alle scorse settimane. Troppi i casi di covid registrati ad inizio febbraio e numeri in costante aumento, la misura è inevitabilmente scattata, non senza polemiche, in particolare sulle tempistiche con cui è stata adottata, da parte ad esempio dei ristoratori (alcuni dei quali si sono detti pure pronti a "disobbedire" ai provvedimenti governativi).

Nell'ultima giornata in zona gialla, le vie del centro cittadino sono state letteralmente prese d'assalto. Tante, troppe le persone che si sono riversate per strada, creando problemi alla circolazione (con auto in coda dalla zona orientale alla city) ma, soprattutto, inevitabili assembramenti nelle zone più frequentate, in particolare dai giovani, nonostante i continui appelli di forze dell'ordine, sindaco e governatore relativi al rispetto delle regole per evitare il diffondersi del virus. La tentazione, anche a causa delle temperature primaverili, è stata più forte: e così ieri per le vie dello shopping e della movida, si è consumato un sabato all'insegna del "liberi tutti".

Non sono mancati i controlli. Al mattino, la Polizia ha presidiato il lungomare. Il sindaco Vincenzo Napoli, accompagnato dalla polizia municipale e dalla protezione civile, in prima serata ha camminato lungo Corso Vittorio Emanuele e poi sul lungomare per controllare la situazione. Lo stesso primo cittadino di Salerno ha emesso un'ordinanza di chiusura per la giornata odierna del Solarium di Santa Teresa, per evitare assembramenti, lasciando libero accesso solo agli esercizi commerciali. Non è escluso che, con la zona arancione, tornino anche analoghi provvedimenti restrittivi pure per altre aree della città, già interessate negli scorsi mesi da chiusure e controlli specifici.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Controlli anti-Covid, 180 persone multate per mancato uso mascherina

Anche nel corso dei giorni appena trascorsi l'attività di prevenzione ed i controlli per il contenimento della diffusione del Coronavirus Covid-19 sono continuati su tutto il territorio provinciale. Le forze dell'ordine hanno conseguito i seguenti risultati: 8817 persone controllate; 5447 veicoli controllati;...

Cronaca

Covid, le varianti fanno paura anche in Campania

Rimanere in casa il più possibile, evitare le occasioni di contatto con persone che non rientrano nel proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie, rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie (compresi i provvedimenti di quarantena dei contatti stretti dei casi accertati...

Cronaca

Ennesima aggressione a controllore, i sindacati chiedono l'intervento del Prefetto

Dopo l'aggressione ai danni di un verificatore, in una nota unitaria del settore trasporti esprimono il loro sdegno: «Condanniamo aspramente, l'ennesima e vile aggressione perpetrata a Mercatello sulla linea "8" ai danni di un lavoratore di Busitalia Campania da parte di un utente facinoroso, scagliatosi...

Cronaca

Covid: balzo in avanti del contagio in tutta la Campania

Salgono vertiginosamente i contagi in Campania con un'incidenza più del doppio rispetto alla media nazionale. E restano i ritardi sui vaccini. Preoccupa l'ulteriore balzo in avanti della curva dei contagi in Campania. Appena qualche ora fa l'incidenza dei positivi sul totale dei tamponi effettuati superava...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi