Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTruffa alle banche: Riesame rivede la posizione di alcuni indagati

Cronaca

Indagini della Guardia di Finanza

Truffa alle banche: Riesame rivede la posizione di alcuni indagati

Meccanismo che ha permesso di incassare migliaia di euro

Scritto da (Andrea Siano), sabato 28 novembre 2020 10:05:58

Ultimo aggiornamento sabato 28 novembre 2020 10:05:58

Il tribunale del Riesame ha rivisto alcune delle misure cautelari adottate nei confronti delle persone coinvolte alla truffa nei confronti di un noto istituto di credito di Bellizzi.

Ordinanze di custodia cautelare revocate per un funzionario di banca ed un reclutatore di clienti; domiciliari confermati per il direttore dell'istituto di credito e per un altro promotore, al quale però i giudici hanno annullato il sequestro preventivo dei beni. È quanto ha deciso il collegio del Tribunale del Riesame presieduto da Gaetano Sgroia, in seguito al ricorso presentato dai legali di alcune delle persone finite al centro della clamorosa inchiesta della Guardia di Finanza che ha scoperchiato il vaso di pandora di una maxi-truffa ai danni di una nota banca di rilievo nazionale, con filiale a Bellizzi.

La pronuncia dei giudici della libertà smonta un altro piccolo tassello del puzzle costruito dai finanzieri sulla base delle indagini partite da una segnalazione della stessa banca. Infatti, già in sede di interrogatorio di garanzia il gip aveva rinunciato a confermare l'arresto per un altro funzionario coinvolto, pur confermando l'esistenza di un'associazione con i colleghi per mettere in piedi il meccanismo truffaldino.

La frode, che le fiamme gialle hanno quantificato in circa 350mila euro, si basava su un sistema semplice: la concessione di prestiti a procedura semplificata a persone che non avrebbero mai potuto accedervi, mediante la falsificazione di documenti e carteggi predisposti allo scopo dai promotori, dai procacciatori di clienti e dai funzionari della filiale bellizzese della banca. Le persone che si prestavano a fungere da clienti venivano compensate con una percentuale variabile e si trattava di senza fissa dimora, disoccupati o soggetti già noti alla giustizia. Il resto delle somme era diviso tra i colletti bianchi coinvolti, dopo la simulazione del versamento di poche rate di rimborso. Le accuse vanno dalla truffa al falso, al riciclaggio e all'autoriciclaggio.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi