Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 secondi fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTruffa del finto incidente a Cava de' Tirreni, si fanno consegnare 30 mila euro: arrestati i truffatori

Cronaca

Truffa del finto incidente a Cava de' Tirreni, si fanno consegnare 30 mila euro: arrestati i truffatori

Avevano convinto una donna a consegnare 30 mila euro in contanti per evitare conseguenze legali al marito e al figlio coinvolti in un finto incidente stradale ma i carabinieri arrestano i due truffatori. E’ accaduto giovedì a Cava de’ Tirreni

Scritto da (Anna Sarno), sabato 11 settembre 2021 17:11:03

Ultimo aggiornamento sabato 11 settembre 2021 17:11:03

Ha ricevuto una telefonata che la informava che il marito e il figlio disabile erano rimasti coinvolti in un contenzioso legale dopo un incidente stradale. Dall'altra parte della cornetta, un finto maresciallo dei carabinieri che l'ha convinta a consegnare i risparmi di una vita: 30 mila euro in contanti. Per evitare conseguenze legali, la donna ha dato il denaro nelle mani di un finto avvocato. A cadere nel raggiro una signora di Cava de' Tirreni. La vittima della truffa però si è subito dopo accorta di essere stata frodata e ha segnalato tutto al 112. A quel punto i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore insieme ai i militari della Tenenza di Cava de' Tirreni sono entrati in azione e hanno fermato i due che stavano fuggendo con il denaro. Arrestati nella quasi flagranza del reato un 53enne ed un 26enne. Entrambi originari di Napoli, dovranno rispondere di truffa aggravata in concorso. I due potrebbero essere responsabili di altre truffe avvenute nel tempo. I militari stanno effettuando ulteriori indagini per verificare l'eventuale responsabilità

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Cronaca

Pontecagnano, rapporti sessuali con un uomo conosciuto in chat. Arrestato 17enne per estorsione

Lo ha ricattato dopo aver avuto rapporti sessuali con lui in cambio di soldi. Così un 17enne, residente a Pontecagnano, è stato arrestato di carabinieri della locale stazione. Le accuse sono di estorsione aggravata e continuata e induzione alla prostituzione minorile. I due, un 17 enne e un 46enne, avevano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi