Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaTurismo, il grido d’allarme delle guide

Cronaca

Turismo, il grido d’allarme delle guide

Scritto da (admin), venerdì 17 aprile 2020 18:26:45

Ultimo aggiornamento venerdì 17 aprile 2020 18:26:45

Il settore turistico è uno dei più colpiti dalla crisi provocata dall’emergenza sanitaria. Oggi si registra anche il grido d’aiuto delle guide e degli accompagnatori turistici che, attraverso una nota, fanno sapere che nel loro settore si sta "consumando una tragedia socio-economica". "La nostra vita lavorativa è dedicata al turismo, per un lavoro fortemente legato alla stagionalità e flussi turistici – si legge nel comunicato- infatti, questi periodi sono determinanti, per garantirsi un reddito decente e affrontare l’intero anno". "Allo stato attuale – prosegue la nota - il nostro reddito si è completamente azzerato ed anche quando vi sarà l’apertura alla fase 2 non vedremo lavoro, senza una soluzione per debellare il virus, per il crollo del turismo (soprattutto internazionale) e le restrizioni che comporteranno la copertura per la ripresa graduale del paese. Ci vorrà almeno un anno, per far ripartire il sistema turistico dei viaggi di ''gruppo'' (una delle nostre considerevoli fonti di lavoro, di reddito)". "Abbiamo quindi- bisogno – conclude la nota stampa- di misure immediate ed importanti che possano durare per un periodo di tempo che arrivi, almeno, fino a Marzo 2021 (con possibilità di proroga). Per questo, chiediamo un decreto specifico che accompagni il nostro settore (utile per la ripresa dell’economia del paese), mirato ed esclusivo alla nostra categoria, esclusi ad oggi, da qualsiasi ammortizzatore sociale per affrontare questa tremenda crisi".

rank:

Cronaca

Cronaca

Vaccini anti-covid, ipotesi di produzione anche in Italia

Si pensa di produrre i vaccini anti-covid direttamente in Italia, così come succede già in alcuni paesi orientali e come stanno pensando di fare altri stati europei. Questo per ovviare ai ritardi nelle consegne da parte di Pfizer e AstraZeneca ma resta il problema importante del tempo. Sembra essere...

Cronaca

Protezione Civile Campania proroga allerta meteo

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato e ampliato l'allerta meteo in atto sull'intero territorio per vento forte e mare agitato con possibili mareggiate, integrandola, dalle 16, con il rischio idrogeologico e idraulico di livello Giallo per le zone 6, 7, 8 (Zona 6: Piana Sele e Alto...

Cronaca

Contagi costanti a Salerno, in calo in provincia

Mentre in provincia si registra un calo, a Salerno città il numero dei contagi non diminuisce. Nelle ultime 24 ore sono stati 40 i casi positivi nel capoluogo, dato che obbliga a tenere sempre alta l'attenzione. Nella settimana scorsa la curva epidemiologica a Salerno ha tracciato una linea in saliscendi...

Cronaca

Danni e disagi per il maltempo nel salernitano

Continua a piovere e lo farà per tutta la giornata di oggi su tutto il salernitano, dove ieri sono state numerose le situazioni che hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. L'episodio più pericoloso a Teggiano dove due auto in transito sulla Polla - Teggiano sono state trascinate dall'acqua...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi