Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaUna guerra a mani nude

Cronaca

Una guerra a mani nude

Scritto da (admin), venerdì 22 maggio 2020 17:29:24

Ultimo aggiornamento venerdì 22 maggio 2020 17:29:24

Altre risposte sono attese da Roma, anche su altre questioni. A cominciare dalla vicenda che riguarda le zone rosse, alcune delle quali ristorate e altre divenute zone "in bianco". L’Area di Ariano Irpino e del Vallo di Diano, ha ribadito De Luca – hanno pagato un prezzo altissimo, per cui meritano lo stesso rispetto e lo stesso trattamento assicurato nei confronti delle aree del settentrione. Le misure di ristoro economico devono riguardare non solo Bergamo, Brescia, Lodi ma anche i nostri comuni, quelli che siamo stati costretti ad isolare. Oltretutto – aggiunge il Presidente della Giunta Regionale – dobbiamo avere dal Governo, dal Ministero dell’Economia – 240 milioni di euro che restano illegittimamente congelati a Roma, stiamo ancora aspettando che qualcuno si decida a sbloccare quei fondi ed è quantomeno irresponsabile tenersi in cassa 240 milioni che di questi tempi ci servirebbero come il pane. Infine, sul Decreto Rilancio che contiene una misura da 3 miliardi e mezzo da destinare alla Sanità, la Campania si auspica che l’occasione venga utilizzata per riequilibrare il riparto delle risorse sanitarie fra regioni. Ormai è noto che la Campania è quella che riceve meno di tutte, a livello nazionale, nel riparto del Fondo sanitario Nazionale. Anche contro la pandemia, quaggiù abbiamo combattuto praticamente a mani nude e nonostante tutto sono stati aperti e potenziati ospedali, sono stati assunti medici e infermieri, sono state create dal nulla strutture dedicate per combattere il covid. Se non è un miracolo questo…

rank:

Cronaca

Cronaca

Congresso Straordinario UGL-UTL Napoli

La segreteria UGL-UTL ha convocato un congresso straordinario per domani 27 gennaio alle ore 9.30 presso la sede in Via Arenaccia 29 a Napoli. Nel segnare la fine della gestione commissariale, la cui positività attività consente il ritorno ordinarietà della UTL di Napoli, questo congresso rappresenterà...

Cronaca

Guasto idrico nel Basso Sele: disagi nel Salernitano

L'ASIS, gestore dell'adduttrice dell'acquedotto del Basso Sele, comunica che a causa di improvvisa rottura della condotta in località "Selva Nera" nel Comune di Postiglione ,è stata sospesa la fornitura ai serbatoi di Salerno Sistemi SpA a partire dalle ore 23,00 di ieri 25 gennaio e che il presumibile...

Cronaca

Dichiarazione Servalli e Senatore su indagini Procura Nocera

In relazione alle indagini della Procura di Nocera e al sequestro operato dalla Guardia di Finanza, l'ufficio comunicazione del Comune di Cava de' Tirreni ha diramato la seguente nota congiunta del sindaco Servalli e dell'assessore Senatore: «Abbiamo ricevuto un provvedimento della Procura della Repubblica...

Cronaca

Ritorno a scuola delle superiori: tavolo coordinato dal Prefetto

Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ed i sindaci discutono del piano trasporti in vista del ritorno in classe di una parte degli studenti delle scuole superiori. Intanto il Comune capoluogo schiera la protezione civile in funzione anti-assembramento. Per l'intera Provincia di Salerno sono previste...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi