Lira TV - ...e sei protagonista

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Lira TV - ...e sei protagonista

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa SS. Angeli custodi

Date rapide

Oggi: 2 ottobre

Ieri: 1 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaUNISA, lauree ed esami truccati: chiuse le indagini

Cronaca

Chiusa l’inchiesta della Procura su esami mai sostenuti dagli studenti, ma risultati superati, grazie alla complicità di due dipendenti infedeli

UNISA, lauree ed esami truccati: chiuse le indagini

In 42 rischiano ora il processo: le anomalie furono scoperte e segnalate dallo stesso Ateneo

Scritto da (Francesca De Simone), sabato 2 ottobre 2021 12:38:57

Ultimo aggiornamento sabato 2 ottobre 2021 12:38:57

Sono ben trentaquattro le carriere universitarie al centro delle indagini, appena terminate, su alcuni esami truccati all'Università di Salerno: quarantadue persone, tra studenti e genitori, rischiano di finire a processo. Si è così chiusa l'inchiesta della Procura di Salerno, a seguito delle indagini della GdF che ha fatto luce su lauree ed esami assegnati senza essere stati materialmente sostenuti. A rischiare il processo sono studenti e alcuni genitori della Valle dell'Irno e dell'Agro, accusati di accesso abusivo al sistema informatico e induzione indebita a dare o promettere utilità. I capi d'accusa sono in concorso con due dipendenti dell'Ateneo, già sotto giudizio con il rito immediato.

La loro posizione è infatti stata stralciata. Sono oltre 70 i capi d'accusa ricostruiti dalla Guardia di Finanza di Salerno. Tutto nasce da alcune anomalie riscontrate dalla stessa Università, in particolare delle irregolarità nelle immatricolazioni di due studenti di Medicina che, pur senza essersi classificati in posizione utile nella graduatoria unica nazionale di merito dei test d'ingresso, risultavano iscritti. L'iscrizione sarebbe stata effettuata da uno dei dipendenti infedeli, attraverso un accesso abusivo al sistema informatico di segreteria. Quella scoperta e le successive indagini hanno portato poi a fare luce su un sistema ben organizzato e strutturato, che conduceva alla ripetizione dello schema, in cambio di regalie ai due lavoratori coinvolti. Sotto la lente ci sono carriere in Giurisprudenza (in un caso interamente artefatta), nel dipartimento di Pedagogia come a Lingue. Per la Procura sia studenti che genitori erano consapevoli degli illeciti. Il prossimo passo sarà la richiesta di rinvio a giudizio per tutti gli indagati.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

DIA, relazione semestrale: le mafie infiltrano l'economia

Oltre 165milioni sequestrati e 108milioni confiscati, a cui si aggiungono le attività di prevenzione con 527 imprese monitorate e 113 aziende nei cantieri, 373 interdittive antimafia e 68.955 segnalazioni per operazioni sospette: sono questi i principali numeri riportati nella relazione semestrale della...

Cronaca

Far west a Sarno: gambizzato un uomo, arrestato un 60enne

Sette colpi di pistola esplosi per strada nei pressi dello stadio Squitieri, a pochi passi da una scuola elementare ed un parco giochi: un uomo di 54 anni è stato gambizzato a Sarno, raggiunto da almeno due dei proiettili sparati dalla calibro 7,65. Sull'episodio sono immediatamente scattate le indagini...

Cronaca

San Marzano: incendiata l'auto del presidente del Consiglio Comunale

Indagano i carabinieri sull'incendio che la notte scorsa ha provocato ingenti danni all'auto dell'avvocato Pasquale Alfano, presidente del consiglio comunale di San Marzano sul Sarno. Un amaro risveglio per il proprietario dell'auto, una Bmw X3 bianca, parcheggiata nel cortile di casa. A dare l'allarme...

Cronaca

Maltempo: Campania; proroga allerta, gialla fino a domani

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l'avviso di allerta meteo: piogge e temporali insisteranno sulla nostra regione almeno fino alle 18 di domani, sabato primo ottobre. Questo il dettaglio dei livelli di criticità: Fino alle 18 di oggi resta in vigore la criticità di livello Arancione...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana