Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Ignazio d'Antiochia

Date rapide

Oggi: 17 ottobre

Ieri: 16 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaUniti, per la svolta

Cronaca

Inglesi fuori dall'incubo: zero decessi per covid. L'UE prova ad accelerare

Uniti, per la svolta

Stato-Regioni: per il Premier Draghi, presto avremo 500mila vaccinazioni al giorno

Scritto da (Ivano Montano), martedì 30 marzo 2021 10:53:18

Ultimo aggiornamento martedì 30 marzo 2021 10:53:18

Il mondo guarda con ammirazione e, perché negarlo, anche con un pizzico di invidia al Regno Unito. Vaccinazioni a tappeto, contagi abbattuti, ieri l'altro zero decessi. Insomma, lezioni di inglese. Certo, l'avessero soltanto immaginato, i britannici, che uscendo dall'Unione Europea sarebbero usciti prima di tutti anche dalla pandemia, avrebbero di certo accelerato l'iter del processo. Ma tant'è, complimenti a loro, forza e coraggio ai Paesi della Comunità, tra cui l'Italia, purtroppo ancora in piena lotta contro il virus un anno dopo. Il Premier Draghi ieri, nell'incontro Stato-Regioni, ha indicato quella luce in fondo al tunnel da raggiungere tutti assieme, nel più stretto e proficuo rapporto di collaborazione, facendo leva sulle robuste scorte di vaccini in arrivo che dovrebbero, secondo le previsioni, portare all'immunità tutti i paesi europei entro il mese di luglio. Intanto, scatta il via libera alle vaccinazioni anti SarsCov2 da parte dei farmacisti abilitati con opportuno corso, ad eccezione delle vaccinazioni nei confronti dei soggetti ad "estrema vulnerabilità" Raggiunto l'accordo quadro tra governo, regioni, Federfarma e Assofarm.

Le attività di prenotazione e esecuzione dei vaccini verranno eseguite dalle farmacie seguendo, naturalmente, basilari criteri di priorità. L'obiettivo comune, emerso dal vertice, è badare al presente ma anche al futuro, cominciando a ragionare su progressive riaperture delle attività in base alla certezza sull'arrivo dei vaccini, lo stesso Draghi ha sottolineato la necessità di iniziare a guardare al futuro con ottimismo, in considerazione del fatto che la campagna vaccinale stia andando migliorando continuamente e rapidamente, tanto da poter puntare a quell'obiettivo più volte dichiarato, un ritmo di 500mila inoculazioni al giorno da raggiungere quanto prima. Intanto, il nuovo decreto che riporterà in classe in zona rossa gli studenti fino alla prima media, dovrebbe confermare nelle aree arancioni la presenza fino alla terza media e la didattica a distanza al 50% per le superiori e la conferma a ciò dovrebbe giungere dal Consiglio dei Ministri in calendario per domani. Si va verso la conferma anche delle altre misure disposte con il precedente decreto, come la chiusura di parrucchieri, barbieri e centro estetici in zona rossa.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Cronaca

Aumento di vaccinazioni per avere il green pass

Più di 28mila somministrazioni nella sola giornata di giovedì in Campania. Alla vigilia dell'obbligo del green pass sui luoghi di lavoro, c'è stata una corsa al vaccino nella nostra regione ma l'incremento si registra già da inizio ottobre. Anche tra i più restii c'è chi si è convinto a sottoporsi al...

Cronaca

Ricci su green pass: “non si scherza sulla pelle dei lavoratori”

La posizione della Cgil sull'obbligo del green pass è chiara. "Non si può scaricare questa problematica solo sul sindacato e sui lavoratori" dice Nicola Ricci, segretario generale della Cgil Campania. Le parti sociali durante il periodo più duro della pandemia hanno sottoscritto i protocolli per favorire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi