Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaUsura, operazione all'alba della DIA

Cronaca

Cinque persone sono finite nel mirino della Direzione Investigativa Antimafia

Usura, operazione all'alba della DIA

Eseguita un'ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Gip di Salerno

Scritto da (Francesca De Simone), giovedì 4 novembre 2021 08:08:52

Ultimo aggiornamento giovedì 4 novembre 2021 08:08:52

Cinque usurai finiscono nel mirino della Direzione Investigativa Antimafia che stamani, alle prime luci dell'alba, ha dato esecuzione, ad un'ordinanza applicativa di Misure Cautelari, emessa dal GIP di Salerno su richiesta della DDA. I destinatari della misura cautelare personale, sono ritenuti, a diverso titolo, responsabili dei reati di concorso in violenza privata, usura, esercizio abusivo dell'attività finanziaria, in alcuni casi aggravati dal metodo mafioso (ex art. 416 bis I°). L'ipotesi accusatoria, a proposito della quale è stata ritenuta la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati, riguarda la concessione di prestiti di denaro mediante l'applicazione di tassi di interessi di natura "usuraia", nei confronti di persone in stato di bisogno e la realizzazione di rilevanti atti di intimidazione nei confronti delle vittime, tali da costringerle per far fronte ai debiti contratti, in alcuni casi, a vendere i propri beni e consegnare agli usurai il ricavato a parziale ristoro dei debiti.

Nel corso delle indagini, peraltro, è stato documentato un episodio in cui uno degli usurai non ha esitato a recarsi presso una struttura ospedaliera del frusinate al fine di reperire un debitore, che si sarebbe dovuto recare nell'occasione a far visita ad un familiare lì ricoverato per gravi condizioni di salute, per costringerlo ad adempiere all'illecita prestazione. Sono state documentate diverse attività di intimidazione poste in essere dagli usurai nei confronti anche dei familiari delle vittime, ad esempio mediante il danneggiamento di vetture o l'invio di messaggi minacciosi, nonché recandosi personalmente presso i luoghi di lavori di costoro al fine di costringerli al pagamento dei debiti. Complessivamente le vittime di usura, a fronte degli originari prestiti, avrebbero dovuto restituire una somma pari a circa 1 milione di euro mediante il riconoscimento di interessi superiori ai tassi soglia ed in alcuni casi oscillanti addidittura tra il 300 ed il 514 % annuo.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Perdita d’acqua in via Roberto Santamaria, rubinetti a secco

Una rottura della conduttura idrica in via Roberto Santamaria ha provocato l'improvvisa interruzione dell'acqua in alcune vie tra Pastena e Torrione. Gli operai della , Sistemi Salerno Servizi Idrici hanno individuato, dopo numerose verifiche una perdita non affiorante, l'acqua si immetteva direttamente...

Cronaca

Incidente a Padula, in un video la dinamica dell’incidente in cui ha perso la vita Giovanni Fortunato

Nelle immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza la verità sull'incidente nel quale ha perso la vita Giovanni Fortunato, 59enne di Buonabitacolo. Si trovava alla guida della sua Apecar che si è scontrata con un camion nella serata di sabato lungo la S.S.19 Nazionale a Padula. Nelle...

Cronaca

Covid Campania,16.380 nuovi casi e 1.394 ricoveri

Sono 16.380 i nuovi casi di positività al Covid in Campania su 110.674 test esaminati. Il tasso di incidenza risale al 14,8%, ieri era al 12,91%. L'Unità di crisi censisce oggi 38 nuove vittime, di cui 20 decedute nelle ultime 48 ore e 18 risalenti ai giorni precedenti, ma registrate in ritardo. In lieve...

Cronaca

Le carceri di Salerno in agitazione

Personale insufficiente e stremato, è stato di agitazione degli agenti di Polizia penitenziaria in forze alla struttura Circondariale di Salerno. Sebbene sia stata rappresentata a più riprese la grave situazione in cui versa l'istituto penitenziario di Salerno, nessuna attenzione è stata riservata a...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana