Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVaccini agli anziani, le preoccupazioni della Spi Cgil

Cronaca

Vaccini agli anziani, le preoccupazioni della Spi Cgil

Scritto da (Anna Sarno), giovedì 25 febbraio 2021 18:12:45

Ultimo aggiornamento giovedì 25 febbraio 2021 18:12:45

In una lettera il segretario generale della Cgil Campania, Franco Tavella esprime preoccupazione per l'andamento della campagna vaccinale degli ultra ottantenni in Campania.

 

"Ad oggi - rammenda il sindacato - dei 307 mila ultra-ottantenni residenti in Regione, soltanto 190mila si sono registrati sulla piattaforma. Cento diecimila anziani che hanno quindi diritto alla vaccinazione non hanno fatto accesso alla procedura.

 

Si tratta di capire, dunque, come intercettare e coinvolgere una così ampia platea che ha notoriamente un grado di rischio molto elevato.

 

Riteniamo urgente, utile ed opportuno che si recuperi un ruolo attivo e protagonista dei comuni, dei medici di famiglia e delle ASL.

 

Gli uffici anagrafe comunale delle ASL e dei comuni hanno, infatti, disponibili i dati sufficienti per interloquire con i numerosi anziani non ancora prenotati.

 

La sovente condizione di solitudine che interessa molti ultra ottantenni potrebbe determinare una mancanza di informazione adeguata che permetta loro di accedere alla campagna vaccinale.

 

Si aggiunga inoltre, che la procedura informatica può rappresentare un ostacolo per i tanti anziani privi di smart phone o di computer.

 

Lo SPI CGIL ha già messo a disposizione le proprie strutture per aiutare gli anziani in difficoltà, sarebbe opportuno che si affiancasse a questa nostra iniziativa un protagonismo istituzionale che veda presenti i comuni con i propri uffici anagrafe e i propri servizi social, e le ASL che unitamente ai medici di medicina generale sono in possesso delle anagrafe sanitarie".

 

Occorre quindi una vera e propria mobilitazione istituzionale trattandosi di una profilassi che assume per gli anziani la caratteristica di un "SALVAVITA".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Campania in zona arancione, ecco cosa cambia

Simboleggia l'ambizione, quella di sconfiggere questo maledetto Covid, e l'equilibrio, quello che dobbiamo tutti mantenere perché la battaglia è ancora lunga. È il colore arancione che dalla settimana prossima caratterizza la Campania. Nello spettro luminoso si colloca tra il rosso e il giallo. La nostra...

Cronaca

Truffe on line, tre denunce

La truffa è in rete, fino a quando i responsabili non finiscono nell'altra rete, quella investigativa, tesa dai carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare che - al termine di scrupolose e prolungate attività investigative - hanno individuato e denunciato tre pirati del web, responsabili di reiterate...

Cronaca

Campania, obiettivo chiudere over 80 in 7-10 giorni

Completare l'immunizzazione con doppia dose dei cittadini di oltre 80 anni nel giro di una settimana-dieci giorni, anche sospendendo altre attività. E' questo l'obiettivo formalizzato oggi dall'Unità di Crisi della Regione Campania in una nota ufficiale mandata stamattina a tutti i direttori delle Asl...

Cronaca

Campania, non accenna a flettere la curva del contagio

Sono 2.224, dato analogo a quello di ieri, i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 609 sintomatici, su 20.325 tamponi molecolari esaminati. Malgrado le settimane in zona rossa non accenna a flettere la curva del contagio, con un indice di positività (relativo ai soli test molecolari) del 10,94%,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi