Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVaccini anti-covid, lo Stato finanzia la produzione in Italia

Cronaca

I tempi però non sono brevi, bisogna aspettare la fine dell'estate

Vaccini anti-covid, lo Stato finanzia la produzione in Italia

A breve partirà la fase 2, coinvolti migliaia di volontari

Scritto da (Alessandro Ferro), giovedì 28 gennaio 2021 12:29:43

Ultimo aggiornamento giovedì 28 gennaio 2021 12:29:43

Decisa accelerata per la produzione in Italia del vaccino anti-covid. Si cerca così di ovviare al ritardo delle consegne di Pfizer ed AstraZeneca ma i tempi non sono brevi. L'obiettivo è mettere in commercio entro la fine dell'estate il vaccino dello Spallanzani, finanziato dallo stato italiano con oltre 80 milioni di euro. La fase 1 della sperimentazione ha coinvolto 90 volontari, divisi in due fasce di età. In quella 18-55 anni il 94% ha prodotto anticorpi e nessuno ha manifestato eventi collaterali gravi sviluppando solo reazioni limitate per intensità e durata.

A breve partirà la fase 2 e poi la fase 3 con il coinvolgimento di migliaia di volontari. I risultati dovrebbero essere noti in tarda primavera per la fase 2 e in estate per la fase 3, poi bisognerà avere le approvazioni delle agenzie italiana ed europea del farmaco. A regime, nello stabilimento di Castel Romano, si dovrebbe avere una produzione di 100 milioni di dosi all'anno. Ci vorranno quindi diversi mesi, e le necessarie autorizzazioni, prima di avere a disposizione il vaccino italiano dello Spallanzani.

Nel frattempo dovremmo ancora convivere con il covid ma si cercano altri strumenti per tenerlo il più possibile a distanza. Come uno spray nasale che va a ridurre il rischio di trasmissibilità del virus ma che non sostituisce assolutamente il vaccino né elimina le misure indispensabili come l'uso delle mascherine e il distanziamento. Lo spray, in attesa delle approvazioni ufficiali, rinforza le difese creando una sorta di barriera nel naso che uccide la maggior parte dei virus. In Francia è stata progettata una mascherina impregnata di una sostanza virucida che elimina il 99% dei virus in pochi minuti. Sono tutti espedienti che potrebbero essere da supporto ma il coronavirus si combatte davvero solo con il vaccino.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della libertà, tutto pronto per l'inaugurazione

Questa è la nuova cartolina di Salerno. Una nuova identità grazie ad un'opera importante, destinata a scrivere la storia della città. Operai al lavoro stamane per gli ultimi dettagli in vista dell'inaugurazione di oggi di piazza della Libertà. A lungo attesa, la nuova piazza sul mare di Salerno è pronta...

Cronaca

Piazza della Libertà, dal plastico all’inaugurazione

Dodici anni fa Piazza della Libertà si presentava alla città attraverso il plastico che l'allora sindaco, Vincenzo De Luca illustrò ufficialmente, a Salerno, alla presenza del progettista, l'architetto catalano Riccardo Bofill. Era il marzo del 2009 e l'idea iniziava a prendere forma: il plastico, con...

Cronaca

Carabinieri, maxi sequestro di droga e soldi in una casa a Salerno

Quasi 6 chili di hashish, oltre 300 grammi di cocaina, 120mila euro in contanti e 3,5 chili di materiale esplodente. Sequestro record dei Carabinieri a Salerno in un appartamento situato a soli cinquecento metri dal Comando Provinciale dell'Arma a Mercatello. Nei guai due fratelli salernitani di 39 e...

Cronaca

Tamponi negativi ai Salesiani, si torna a scuola

Sono tutti negativi i tamponi effettuati dopo i due casi di positività riscontrati tra i minori che avevano partecipato nei giorni scorsi al campus dell'oratorio dei Salesiani di Salerno. I risultati dei test consentono a 250 studenti tra elementari e medie di poter andare domani a scuola. Per loro il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi