Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVaccini antinfluenzali, parte oggi la campagna dell’Asl ma ci sono già i primi problemi

Cronaca

Dosi gratuite per le categorie a rischio

Vaccini antinfluenzali, parte oggi la campagna dell’Asl ma ci sono già i primi problemi

Medici di famiglia in difficoltà, scorte già esaurite

Scritto da (Alessandro Ferro), giovedì 1 ottobre 2020 13:42:27

Ultimo aggiornamento giovedì 1 ottobre 2020 14:14:52

Parte oggi la campagna di vaccinazione antinfluenzale dell'Asl di Salerno. Considerata la pandemia da coronavirus ancora in corso, l'indicazione, rivolta a tutti, è di sottoporsi al vaccino. Per le categorie individuate, la somministrazione è assicurata ed è gratuita. Per tutti gli altri è a pagamento ma, almeno per il momento, c'è una grande difficoltà nel reperire le dosi. Quest'anno la stagione influenzale vedrà una co-circolazione di virus influenzali e SARS-CoV-2. L'obiettivo della campagna è duplice: ridurre le complicanze dell'influenza e semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti COVID-19.

Il vaccino antinfluenzale viene offerto gratuitamentead alcune categorie di persone. Agli over 60, ai bambini tra i 6 mesi e i 6 anni, ai soggetti a rischio tra i 7 e i 59 anni, ai familiari di soggetti a rischio, al personale di servizi pubblici. Inoltre agli adulti con malattie croniche ricoverati presso strutture per lungodegenti, al personale sanitario, alle donne in gravidanza e nel periodo post-partum, ai lavoratori a contatto con animali, a bambini o adolescenti in trattamento cronico con acido acetilsalicilico, ai donatori di sangue. È possibile vaccinarsi dal medico di medicina generale, dal Pediatra di libera scelta e nei centri vaccinali distrettuali. Per informazioni sui centri vaccinali consultare il sito www.aslsalerno.it

 

L'Asl non ha potuto coprire tutte le richieste dei medici di famiglia

Nel primo giorno di distribuzione dei vaccini si registrano già le prime criticità. Pare che le scorte di vaccini antinfluenzali dell'Asl di Salerno siano già terminate. In tarda mattinata alcuni medici di famiglia hanno contattato la redazione di LiraTv per segnalare che l'Asl di Salerno non era in grado di fornire loro le dosi prenotate perché erano già state consegnate ad altri medici che erano arrivati prima.

Ci sembra ovvio che sarebbe stato meglio effettuare una distribuzione diversa per consentire a tutti i medici di disporre almeno di una dotazione parziale dei vaccini antinfluenzali, così da coprire i casi più a rischio. Invece di distribuire tutti i vaccini ai primi medici arrivati stamane all'Asl, bastava dividere le dosi e consegnarne una quota, ovviamente minore rispetto alla richiesta, a tutti i medici per garantire una più equa copertura della cittadinanza. Ed invece adesso ci sono alcuni medici di famiglia che hanno diverse dosi di vaccini ed altri che non ne hanno nemmeno una.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Campania, curva di contagio verticale. E' a rischio la riapertura delle scuole

La riapertura delle scuole primarie in Campania per lunedi' 26 ottobre non e' certa, anzi e' a forte rischio. Lo apprende l'ANSA da fonti della Regione Campania. Nella lunga riunione di ieri pomeriggio nell'Unita' di Crisi, infatti, sono state presentate delle curve di contagio che si stanno verticalizzando...

Cronaca

Centrale del Latte, nasce il Latte del Parco del Cilento

Confezionato entro le 12 ore dalla mungitura con materia prima proveniente esclusivamente dalle stalle del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ed aree contigue. Nasce così "Il Latte del Parco", prodotto ad alta qualità della Centrale del Latte di Salerno da domani in vendita. Attenzione particolare...

Cronaca

Progetto Casa, nasce lo sportello per i cittadini sui temi immobiliari

Si chiama "Progetto Casa", lo sportello nato dalla collaborazione tra AdiconsumCisl e Fiaip Salerno. È un puntoinformativo, in via Diaz 12 a Salerno, dove i consumatori possono ricevere gratuitamente una consulenza in tema immobiliare. Dalla compravendita ai contratti di locazione, dalla consulenza sugli...

Cronaca

Da venerdì il mini-lockdown della Campania

La Regione Campania autorizza da subito progetti scolastici speciali ed in presenza per bambini disabili e autistici ed apre alla possibilità che da lunedì 26 ottobre si possa tornare in classe alle scuole elementari. Nell'ordinanza numero 82, firmata ieri sera dal presidente De Luca, sono demandati...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi