Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVaccini, Cgil Campania su caos pazienti fragili: «si apra confronto»

Cronaca

Braccio di ferro tra Regione e medici di base

Vaccini, Cgil Campania su caos pazienti fragili: «si apra confronto»

Denuncia dei segretari Nicola Ricci ed Alfredo Garzi

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 17 marzo 2021 12:52:59

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 marzo 2021 12:52:59

Caos nella procedura di adesioni dei pazienti fragili alla campagna vaccinale in corso: arriva anche la denuncia dei segretari generali di Cgil e Fp Cgil Campania, Nicola Ricci ed Alfredo Garzi.

Secondo l'unità di crisi regionale, c'è un accordo per cui i medici di medicina generale devono individuare tra i loro assistiti, coloro che appartengono alla categoria di "elevata fragilità" registrandoli sulla piattaforma per raccogliere le adesioni. Ed il presidente dell'Ordine dei Medici di Napoli, nonché segretario di un sindacato di categoria, ha lamentato che nessun medico di Medicina Generale era in grado di accedere alla piattaforma, perché non in possesso di una password di accesso.

Una dichiarazione - sostengono Ricci e Garzi - che contraddice quanto sottoscritto, sia a livello nazionale che regionale, dalle organizzazioni sindacali della Medicina Generale sul coinvolgimento e il ruolo che devono svolgere i medici di famiglia nella campagna vaccinale anti Covid-19.

Il risultato è che tanti pazienti "fragili" con patologie serie si trovano in balia di annunci contrastanti che provocano scoramento. Si apra - è la richiesta di Cgil e Fp Cgil Campania - un reale confronto per provare a gestire questa fase delicata per dare risposte ai cittadini.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Nuove nomine in Diocesi. A giugno avvicendamento alla direzione della Caritas

Con una lettera Mons. Bellandi annuncia trasferimenti e nomine e ringrazia i sacerdoti per la disponibilità. "E' l'esito di un un lungo percorso che, in questi mesi, ha impegnato sinodalmente l'Arcivescovo insieme ai Vicari episcopali - scrive Mons. Bellandi - Devo anzitutto ringraziare di cuore i sacerdoti...

Cronaca

In Campania 1.627 nuovi casi su 14.571 tamponi molecolari

Sono 1.627 i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore in Campania su 14.571 tamponi molecolari esaminati. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, l'indice di positività si attesta, dunque, all'11,16%. Sette le persone decedute, delle quali cinque nelle ultime 48 ore, due in precedenza...

Cronaca

False fatture e riciclaggio auto di lusso a Sant'Egidio del Monte Albino

Avrebbero simulato la vendita di 22 auto di lusso e di grossa cilindrata a una società inesistente e intestata a un prestanome. I finanzieri del comando provinciale di Salerno hanno eseguito tre misure cautelari (una agli arresti domiciliari e due divieti di dimora in Campania) e un sequestro di 1,2...

Cronaca

Cocaina nascosta nell'accendisigari: un arresto a Pontecagnano

Fermato durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, condotto con l'ausilio di una unità cinofila di Sarno, i carabinieri di Pontecagnano hanno arrestato un 56enne del posto. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno scoperto l'accendisigari finto all'interno...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi