Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Ignazio d'Antiochia

Date rapide

Oggi: 17 ottobre

Ieri: 16 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVaccini, è il momento di accelerare

Cronaca

In Inghilterra si vola, in Italia si prova a recuperare il tempo perduto

Vaccini, è il momento di accelerare

La Regione Campania, intanto, rintuzza gli infondati attacchi di alcuni organi di informazione

Scritto da (Ivano Montano), giovedì 25 marzo 2021 10:36:39

Ultimo aggiornamento giovedì 25 marzo 2021 10:36:39

Quasi 850mila dosi inoculate in 24 ore, al vertiginoso ritmo di 27 vaccini al secondo è il record, probabilmente inattaccabile, dell'Inghilterra che ha deciso dal primo istante di mettere in campo l'artiglieria pesante contro il contagio. In Italia, meglio tardi che mai, si tenta di recuperare il tempo perduto col Premier a dettare le linee guida che prevedono l'apertura dei punti vaccinali territoriali per 12 ore, con quelli mobili fino a 8 ore per centrare l'obiettivo di almeno un vaccino ogni dieci minuti. Non sono passate certo inosservate alcune frecciate di Draghi sull'operato delle regioni, come quella frase: "Alcuni territori trascurano i loro anziani in favore di gruppi che vantano priorità probabilmente in base a qualche loro forza contrattuale". Per quanto riguarda la Regione Campania, dopo aver completato il personale medico-sanitario e le rsa, si sta procedendo alla vaccinazione anticovid degli over 70 e 80, delle persone fragili, delle persone con disabilità, dei caregiver, delle forze dell'ordine, del personale scolastico-universitario e dei volontari di protezione civile, secondo quanto previsto dalle linee-guida del piano vaccinale nazionale e compatibilmente con la disponibilità delle dosi per la somministrazione dei vaccini.

Nella nota diffusa da Palazzo S.Lucia si legge: "È totalmente falso quanto affermato nel corso di alcune trasmissioni televisive nazionali, secondo cui la Regione Campania starebbe dando priorità alla vaccinazione di altre categorie". Intanto, da oggi, fino al 30 marzo, è attiva la procedura on line per l'acquisizione delle disponibilità dei medici specializzandi della Campania, sin dal primo anno di corso, per il Piano di somministrazione dei vaccini anti covid, mentre sono già 800 i medici di base pronti a vaccinare nel salernitano. Entro una decina di giorni, i medici di famiglia potranno cominciare ad inoculare il vaccino per immunizzare migliaia di persone. Per poter fornire il miglior servizio alla collettività, i medici di base hanno ribadito le richieste già avanzate nei giorni scorsi: la necessità di disporre di una buona organizzazione del lavoro, meno burocrazia nelle procedure, regole certe sulla gestione delle dosi.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Cronaca

Aumento di vaccinazioni per avere il green pass

Più di 28mila somministrazioni nella sola giornata di giovedì in Campania. Alla vigilia dell'obbligo del green pass sui luoghi di lavoro, c'è stata una corsa al vaccino nella nostra regione ma l'incremento si registra già da inizio ottobre. Anche tra i più restii c'è chi si è convinto a sottoporsi al...

Cronaca

Ricci su green pass: “non si scherza sulla pelle dei lavoratori”

La posizione della Cgil sull'obbligo del green pass è chiara. "Non si può scaricare questa problematica solo sul sindacato e sui lavoratori" dice Nicola Ricci, segretario generale della Cgil Campania. Le parti sociali durante il periodo più duro della pandemia hanno sottoscritto i protocolli per favorire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi