Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaVia libera agli spostamenti tra regioni dal 3 giugno, Conte accantona la prudenza

Cronaca

Via libera agli spostamenti tra regioni dal 3 giugno, Conte accantona la prudenza

Scritto da (admin), sabato 30 maggio 2020 10:06:01

Ultimo aggiornamento sabato 30 maggio 2020 11:28:37

"Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l'andamento della curva".

Al ministro della Salute, Roberto Speranza, il compito di confermare il via libera che il presidente del Consiglio Conte aspettava, prima di decidere se mantenere fede a quanto scritto nell’ultimo decreto. Illustrando al premier i dati dell’Istituto Superiore di Sanità che non segnalano situazioni critiche e ribadiscono che l’indice di trasmissione del contagio (RT) è sotto il livello di allarme - ovvero sotto l’1, pressoché in tutte le regioni - Speranza ha insistito sulla necessità di essere pronti a possibili nuove chiusure «nel momento in cui dovesse aumentare, per frequenza ed entità, il movimento di persone sul territorio nazionale». Il lockdown in Italia ha permesso di controllare l’infezione e ora la ripresa della circolazione non deve far abbassare la guardia.

Si riapre, quindi, senza ulteriori proroghe e «tutti insieme».

Alle otto di sera, Palazzo Chigi ha indetto una teleconferenza con i capidelegazione delle Regioni e i ministri Franceschini, Fraccaro, Lamorgese, Di Maio, Boccia, Bellanova e Speranza. Nella riunione tutti concordi sul via libera per il 3 giugno, come da programma, ma nel rispetto rigoroso delle misure di distanziamento, igiene e divieto di assembramento. Resta l’impegno a rafforzare i sistemi sanitari anche in vista di una possibile risalita dei contagi in autunno.

Attenti, quindi, a non sottovalutare i segnali e pronti ad intervenire con tempestività.

Al premier e al ministro Boccia tocca ora confortare alcune regioni, su tutte Sicilia e Sardegna, sugli arrivi dal Nord Italia. Timori condivisi, con sfumature diverse, pure dai governatori di Puglia, Lazio e Campania e che potrebbero scatenare nuove polemiche… anche se il governo è stato molto fermo nel ribadire che su questo tema decide Roma.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Falsificano firma di un magistrato per una truffa e strumentalizzano disabile

Falsificata la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania per una truffa da 280 mila euro destinati ad un ragazzo affetto da tetraparesi spastica: arrestato l'autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici. Le accuse I reati sono il falso, la truffa, il riciclaggio, la sostituzione...

Cronaca

Protesta gestori dei locali contro le chiusure: “rischiamo il fallimento”

Gestori dei locali, dipendenti, fornitori, rappresentanti... tutti "uniti per non fallire". Dietro questo slogan si incontrano in piazza Amendola, nel rispetto del distanziamento, tanti lavoratori che rischiano conseguenze economiche gravi dopo le ultime disposizioni di Governo e Regione Campania. Le...

Cronaca

In vigore da stasera il coprifuoco in Campania. Scuole ancora sospese

Entra in vigore alle 23 di stasera l'ordinanza che vieta gli spostamenti notturni e di fatto limita le attività di ristorazione. In Campania dieci giorni di tempo per valutare un lockdown generale nelle zone a più alta incidenza di casi. Sospese le decisioni sulla riapertura delle scuole. Cosa prevede...

Cronaca

Porto: audizione della commissione antimafia del Prefetto di Salerno

Audizione del prefetto di Salerno in Commissione parlamentare antimafia. Si è parlato del porto e dell'economia legale e sommersa. «Il porto di Salerno va ripulito da ogni forma di crimine organizzato», dice il prefetto Francesco Russo nel corso dell'audizione davanti alla commissione parlamentare antimafia....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi