Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cultura e SpettacoloGiornata della Memoria, LIRATV trasmette il film statunitense “Fania – Playing for time”

Cultura e Spettacolo

Appuntamento questa sera alle ore 20

Giornata della Memoria, LIRATV trasmette il film statunitense “Fania – Playing for time”

Il lungometraggio è tratto dall’autobiografia della pianista e cantante ebrea francese, Fanja Goldstein, in arte Fania Fenelon, costretta a far parte dell’orchestra femminile di Auschwitz per sopravvivere

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 27 gennaio 2021 12:29:12

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 gennaio 2021 12:29:12

Per sopravvivere all'inferno di Auschwitz, una cantante - pianista ebrea francese usa la propria voce come merce di scambio per sopravvivere: è questa la storia al centro del film dal titolo "Fania - Playing for Time", che LIRATV ha scelto di trasmettere per celebrare la Giornata della Memoria. Conosciuto anche come "Ballata per un condannato", il lungometraggio è una produzione statunitense della CBS ed è stato anche l'ultimo film del regista Daniel Mann.

E' stato scritto da Arthur Miller ed è basato sull'autobiografia dell'acclamata musicista Fania Fenelon, intitolata "The Musìcians of Auschwitz". Il film è basato sull'esperienza della Fénelon, interpretata da Vanessa Redgrave, come prigioniera nel campo di concentramento di Auschwitz, dove lei e un gruppo di musiciste classiche furono risparmiate in cambio della musica per i loro carcerieri. Fania Fénelon è una cantante-pianista ebrea francese, inviata con altri prigionieri ad Auschwitz, in un treno affollato durante la Seconda Guerra Mondiale.

A tutti tocca la crudele sorte: privati degli effetti personali e dei vestiti, vengono rasati, processati ed infine entrano nel campo. La Fénelon viene riconosciuta come una musicista famosa, così scopre di poter evitare il duro lavoro manuale e sopravvivere più a lungo diventando membro dell'orchestra femminile della prigione, l'Orchestra femminile di Auschwitz. Durante il processo stringe uno stretto rapporto con Alma Rosé, la direttrice d'orchestra, così come con le altre componenti del gruppo musicale. Suonare per i nazisti, tuttavia, toglie alle donne gran parte della loro dignità e la maggior parte di loro, spesso, mette in dubbio che rimanere vive valga gli abusi che subiscono costantemente. Il film, che in seguito fu anche adattato da Miller come un'opera teatrale, fu elogiato dalla critica e ottenne numerosi premi e nomination. Inoltre, la produzione televisiva, assieme al libro, ha assunto un ruolo importante nello studio dell'Olocausto.

Galleria Fotografica

rank:

Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

Italian Psycho, analisi clinica della cronaca de Belpaese

Italian Psycho, l'ultimo saggio dello psichiatra e scrittore Corrado de Rosa uscito oggi per i tipi di Minimum Fax, è una riflessione psicologica sul male, il racconto di come comportamenti apparentemente incomprensibili siano spesso archiviati come frutto di follia, perché così sono più tranquillizzanti....

Cultura e Spettacolo

Galahad sulle tracce della Scuola Medica Salernitana

La zona rossa non frena, ma, anzi, stimola l'impegno del Centro per la Legalità della cooperativa sociale Galahad, con nuove attività patrocinate dall'assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno guidato da Nino Savastano. Nell'ambito del laboratorio audiovisivo-educazione civica applicata...

Cultura e Spettacolo

Domani in libreria "I favolosi 60"

Per festeggiare le 60 candeline Gabriele Bojano si è regalato un libro, scrivendolo: "I favolosi 60" un volume che rimanda al mitico decennio del secolo scorso dominato da Mina e osannato da Minà; ma anche alla stagione crepuscolare della vita dei cosiddetti baby boomer, troppo giovani per tirare i remi...

Cultura e Spettacolo

Dantedì, anche a Salerno eventi online per celebrare il Sommo Poeta

Anche Salerno celebra il Dantedì, la giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta Dante Alighieri. La ricorrenza è stata istituita dal Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della Cultura, Dario Franceschini, lo scorso anno. La scelta del giorno non è casuale: il 25 marzo è la data che i dantisti...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi