Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 minuti fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: Cultura e SpettacoloLa prima volta di Riccardo Muti a Ravello è da standing ovation

Cultura e Spettacolo

Applausi anche per la soprano Rosa Feola

La prima volta di Riccardo Muti a Ravello è da standing ovation

Il maestro ha diretto l'Orchestra Luigi Cherubini

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 2 settembre 2020 10:14:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 settembre 2020 11:35:55

Ad aprire la serata l'ouverture da "Il Matrimonio segreto" di Domenico Cimarosa. Sul parquet dell'Auditorium Oscar Niemeyer, l'Orchestra Luigi Cherubini e la voce di Rosa Feola accompagnano l'esibizione del maestro Riccardo Muti, che al pubblico del Ravello Festival regala 70 minuti di grande musica, con una direzione d'orchestra d'altissimo livello.

Le scelte musicali di Muti per Ravello

Sul palco della Città della Musica sale in cattedra Rosa Feola, cantando uno dei brani più dolci del Don Giovanni, l'Aria donna Anna, pieno di amore e sofferenza con una serie di fiati struggenti. Il programma scelto da Muti per Ravello è molto articolato e ripercorre quello proposto al Festival di Spoleto. Dunque, un omaggio alla scuola operistica napoletana, da Cimarosa a Bellini, a Mercadante che seppero influenzare perfino Mozart e Verdi. Tant'è che sul recitativo e la romanza da i Capuleti e i Montecchi e l'Ave Maria dell'Otello verdiano soprano ed orchestra viaggiano in un'armonia perfetta, sostenuta dall'acustica dell'Auditorium.

Gran finale da standing ovation

Dopo l'incompiuta di Schubert, gran finale con una delle pagine più care al Maestro Muti: la Sinfonia Spagnola da "I due Figaro" di Saverio Mercadante. La brillantezza e la precisione con cui viene eseguito lo spartito regalano al pubblico un'esperienza unica, che chiude il concerto sottolineando l'intesa speciale tra Muti e la ‘sua' Orchestra giovanile. Anche da Piazza Duomo, il pubblico ha salutato il maestro con una standing ovation.

Galleria Fotografica

rank:

Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

San Matteo: no ai fuochi pirotecnici

La Questura di Salerno conferma che non sono autorizzati spettacoli pirotecnici in occasione della festa in onore di San Matteo. La necessità di contemperare i festeggiamenti con le misure di contenimento del Coronavirus hanno spinto Questura e Prefettura di Salerno a non accogliere l'istanza di autorizzazione....

Cultura e Spettacolo

Salerno, inaugurata Musicainscena The School

Con la sua ricca offerta formativa e una vasta gamma di corsi e insegnanti di esperienza, "Musicainscena The School" Yamaha Music Point, è riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione come ente accreditato per la formazione. Diretta dal Maestro Dino Di Leo, la Scuola di Musica offre a tutti, bambini, adolescenti...

Cultura e Spettacolo

San Matteo: ecco il programma dei festeggiamenti

«In questo tempo di pandemia, la Chiesa deve essere Luce per il mondo attraverso la Santità di uomini e donne che, fidandosi totalmente di Dio, si sono lasciati abitare dalla Sua Presenza». Con queste parole, la diocesi di Salerno presenta il programma per i festeggiamenti in onore del Santo Patrono....

Cultura e Spettacolo

Amalfi, affidati al Comune reperti archeologici rinvenuti nelle acque antistanti la città

Anfore di età romana, brocche di varie epoche, palle da catapulta, ampolle di vetro, ceramiche dipinte e una rilevante quantità di frammenti archeologici di ogni genere sono stati affidati al Comune di Amalfi. Si tratta di oggetti rinvenuti nello specchio acqueo antistante la città, che l'ente ha preso...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi