Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: Cultura e SpettacoloLe Feste al "Massimo" di Salerno: ecco il programma completo

Cultura e Spettacolo

Il programma completo del cartellone al Verdi

Le Feste al "Massimo" di Salerno: ecco il programma completo

Ce n'è per tutti i gusti

Scritto da Andrea Siano (Andrea Siano), martedì 8 dicembre 2020 11:14:34

Ultimo aggiornamento martedì 8 dicembre 2020 13:26:32

Il programma degli spettacoli del Teatro Verdi che si possono seguire in diretta su LiraTv

Martedì 8 Dicembre ore 20,00

Il Maestro di Cappella

Musiche di Domenico Cimarosa

Direttore e solista, Paolo Bordogna

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

Il maestro di cappella è un intermezzo composto da Domenico Cimarosa, probabilmente tra il 1786 e il 1793 basato su un libretto di produzione ignota. L'operina è unica nel suo genere in quanto, diversamente da tutti gli altri intermezzi settecenteschi, vi è la presenza di un solo cantante, il maestro di cappella per l'appunto. Proprio per la particolarità di avere un personaggio soltanto non è stata ancora scartata l'ipotesi che questo lavoro fosse stato scritto originalmente come un ampliamento di un'aria per basso o di una cantata comica.

 

Venerdì 11 dicembre ore 20,00

Concerto per Violino e Orchestra

Direttore, Jacopo Sipari di Pescasseroli

Violino Solista, Salvatore Quaranta

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

 

Wolfgang Amadeus Mozart

Concerto n. 3 in sol maggiore K216

Sinfonia n. 40 in sol minore K550

Domenica 13 dicembre ore 20,00

Peppe Servillo

"Fermarono I Cieli"

Peppe Servillo, voce

Ambrogio Sparagna, voce, organetto, zampogna

Erasmo Treglia, ciaramella, ghironda, torototela

Marco Tomassi, zampogna gigante

Marco Iamele, zampogna melodica, ciaramella

Annarita Colaianni, voce

Intorno alla metà del Settecento, Alfonso Maria de' Liguori, fondatore dell'ordine dei Padri Redentoristi, cominciò ad accompagnare il suo lavoro pastorale fra i poveri del Regno di Napoli con la pratica di alcune canzoncine spirituali composte sia in dialetto che in italiano.

Molte canzoncine erano legate al ciclo delle festività natalizie e, fra queste, le famosissime "Tu scendi dalle stelle", "Quante nascette Ninno", "Fermarono i cieli".

 

Martedì 15 dicembre ore 20,00

Concerto per Pianoforte e Orchestra

Direttore, Francesco Ivan Ciampa

Pianista, Alessandro Taverna

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

 

Wolfgang Amadeus Mozart

Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 in do maggiore K467

Concerto per pianoforte e orchestra n.23 in la maggiore K488

Overture "L'impresario" in do maggiore, K486

 

Mercoledì 16 dicembre ore 20,00

Trio di Salerno

Sandro Deidda, sassofoni e clarinetto

Guglielmo Guglielmi, pianoforte

Aldo Vigorito, contrabbasso

Musiche di Clifford Brown, Ennio Morricone, Valente e Tagliaferri

Giovedì 17 dicembre ore 20,00

IT'S CHRISTMAS

The brass group del Teatro Giuseppe Verdi di Salerno

Arrangiamenti di Roger Harvey , Robert Elkjer, David Short e Bob Wells

 

Sabato 19 dicembre ore 20,00

CARLA MARCIANO QUARTET

Psychosis

Carla Marciano, sax alto e sopranino

Alessandro La Corte, pianoforte e tastiere

Aldo Vigorito, contrabbasso

Gaetano Fasano, batteria

Carla Marciano, sassofonista e compositrice salernitana, è considerata tra i migliori nuovi talenti del jazz internazionale, apprezzata sia per la grande passionalità ed istintività quanto per il fraseggio e la vena interpretativa e compositiva. Con la preziosa collaborazione di un quartetto ormai stabile da anni, il progetto ribadisce l'intenzione di portare avanti un discorso musicale coerente e con una precisa identità, che vive sull'alternanza tra momenti dalla coinvolgente carica passionale e altri più riflessivi.

 

Domenica 20 dicembre ore 20,00

La Furba e lo Sciocco

Musiche di Domenico Natale Sarro

Direttore, Ivano Caiazza

Regia, Riccardo Canessa

Scene e costumi, Alfredo Troisi

Soprano, Giuliana Gianfaldoni

Baritono, Filippo Morace

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

Prima assoluta sul palcoscenico salernitano, in scena l'intermezzo la Furba e lo Sciocco di Domenico Sarri, con libretto di Tommaso Marini, rappresentato per la prima volta a Napoli al teatro S. Bartolomeo nel 1731. Genere ritenuto minore, è diventato in Italia un po' una prerogativa di questa stagione lirica che consente di riscoprire partiture poco conosciute e pertanto quasi mai eseguite. Questo intermezzo era parte integrante dell'opera Artemisia di Sarri e, come tutti gli altri, aveva lo scopo di alleggerire e rendere più fruibile l'opera seria.

Come quasi tutti gli intermezzi, "la furba e lo sciocco" è centrato sul protagonismo di una donna scaltra e abilissima nel raggiungere lo scopo prefisso che è, quasi come sempre, il matrimonio di convenienza e un uomo che non sa resistere alle sue doti seduttive. I nomi stessi dei personaggi offrono un'indicazione precisa: Sofia, in greco la sapienza e il conte Barlacco, sciocco, debole e presuntuoso, premesse necessarie per capitolare di fronte all'avvenenza e alla scaltrezza. Forse è un modo di vedere il femminile in chiave negativa se il matrimonio viene perseguito per interesse, ma il pubblico non può che divertirsi di fronte a una trama dinamica e sottile.

 

Mercoledì 23 dicembre ore 20,00

Concerto del Coro del Teatro dell'Opera di Salerno

Canti tradizionali del Natale

 

Venerdì 25 dicembre ore 20,00

Concerto di Natale

Direttore, Daniel Oren

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

 

Sabato 26 dicembre ore 20,00

La vedova allegra

Musiche di Franz Lehár

Direttore, Daniel Oren

Regia, Ermeneziano Lambiase

Maestro del coro, Tiziana Carlini

Scene e Costumi, Alfredo Troisi

Coreografie, Massimiliano Scardacchi

 

Domenica 27 dicembre ore 20,00

Gala Lirico

Fabio Sartori, tenore

Anna Pirozzi, soprano

Angelina Kim, pianoforte

Musiche di Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Gaetano Donizetti

 

Lunedì 28 dicembre ore 20,00

La Serva Padrona

Musiche di Giovanni Battista Pergolesi

Direttore, Daniel Oren

Regia Riccardo, Canessa

Scene e costumi, Alfredo Troisi

Soprano, Enkeleda Kamani

Baritono, Carlo Lepore

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

 

La serva padrona è un intermezzo buffo in due parti musicato da Giovan Battista Pergolesi.

Composta per il compleanno di Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel su libretto di Gennaro Antonio Federico, fu rappresentata la prima volta al Teatro San Bartolomeo di Napoli il 5 settembre 1733, quale intermezzo all'opera seria Il prigionier superbo, dello stesso Pergolesi, destinata a non raggiungere neppure lontanamente la fama della Serva padrona. Alla prima rappresentazione è attribuita a tutti gli effetti l'inizio del nuovo genere dell'opera buffa.

 

Martedì 29 dicembre ore 20,00

Vittorio Sgarbi

"RAFFAELLO"

Musiche Valentino Corvino

Terzo tassello di un poderoso trittico sul Rinascimento, Raffaello Sanzio (1483-1520) è il protagonista su cui vertono le nuove indagini di Vittorio Sgarbi. Per onorare il suo genio nel cinquecentenario della morte, Sgarbi dà vita ad un evento spettacolare, coinvolgente e generoso, arricchito da scenografie video in cui si ammirano le opere più rappresentative del sommo Urbinate.

 

Mercoledì 30 dicembre ore 20,00

Recital della pianista Maria João Pires

Omaggio a Ludwig van Beethoven

per il 250° anniversario della nascita

Ludwig van Beethoven

Sonata per pianoforte n. 31, Op. 110 in la bemolle maggiore

Sonata per pianoforte n. 32, Op. 111 in do minore

 

Giovedì 31 dicembre ore 20,00

Concerto di Capodanno

Orchestra Filarmonica "Giuseppe Verdi" di Salerno

Direttore, Daniel Oren

Galleria Fotografica

rank:

Cultura e Spettacolo

Cultura e Spettacolo

Invisibili, il saluto di Papa Francesco ai giffoners

Covid, nuove povertà, guerre, immigrazione, i nuovi "invisibili" sono sempre di più, un vero e proprio esercito di cui la chiesa, il mondo del volontariato, le istituzioni sembrano far fatica a prendersi cura. A loro è dedicata, non solo idealmente, l'edizione numero 52 del Giffoni Film Festival che...

Cultura e Spettacolo

Un libro sotto le stelle, buona la prima

«Il Giro racconta. La meravigliosa storia della Corsa Rosa e dei sui 115 arrivi in Campania», di Gian Paolo Porreca, da anni cantore del ciclismo, è stato il protagonista della prima serata di Un Libro Sotto le Stelle, giunto quest'anno alla sua diciottesima edizione. A bordo traghetto Aquarius della...

Cultura e Spettacolo

Giffoni, finanziati progetti per efficientamento energetico di due sale cinematografiche

Efficientamento energetico della Sala Truffaut nella Cittadella del Cinema e del Multicinema della Multimedia Valley: sono stati finanziati i due progetti presentati dall'Ente Autonomo Giffoni Experience nell'ambito dei bandi pubblicati dal Ministero della Cultura, guidato da Dario Franceschini, a valere...

Cultura e Spettacolo

Presentato il nuovo libro di Gaetano Mansi

54x70 è il titolo del nuovo libro del fotografo Gaetano Mansi. Si tratta di un racconto per immagini di Salerno dal 1974 agli inizi degli anni '80, un periodo che ancora risentiva delle forti influenze sessantottine e che ha segnato un forte cambiamento della città, a tutti i livelli, fino a quando la...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana